Autore: Luca Macaluso

Benessere

Bere rum la sera fa bene o male? Incredibile la risposta

Il rum bevuto di sera è una sana abitudine o fa male alla salute? Ecco un approfondimento di questo quesito.

Il rum è un alcol che proviene dalla canna da zucchero. Si tratta di un alcol tipico dell’America Centrale e Meridionale. Infatti viene prodotto a Cuba, in Messico e nei Caraibi. Ormai è diffuso in tutto il mondo, ed è diventato anche in Italia un liquore tipico della movida, graditissimo ai giovani. Si beve da solo o come base per i cocktail, e si può trovare di colore chiaro o scuro.

Il colore dipendente soprattutto dal processo di invecchiamento. Infatti il rum scuro è un rum invecchiato. Parlare di benefici quando si parla di un liquore, a base alcolica, è un esercizio azzardato. È sconsigliato bere alcol, a qualsiasi età e in qualsiasi quantità. Ma resta il fatto che anche il rum ha alcune sostanze benefiche. Vediamo cosa succede quando lo si beve, soprattutto di sera.

TI POTREBBE INTERESSARE: Bere rum con cioccolato fa bene? Ecco le conseguenze

Il rum è gli effetti sul nostro organismo

Ripetiamo, si tratta di uno spirito, di una bevanda a base di alcol e pure piuttosto pesante come gradazione. Il rum non ha glutine e quindi può essere bevuto anche dagli intolleranti al glutine. Un liquore piuttosto alcolico, con la sua gradazione tipica del 40°. Esistono però rum molto più alcolici, che arrivano fino a 60°.

Il rum va evitato come tutti gli altri spiriti, se si hanno patologie pregresse come possono essere quelle cardiocircolatorie ed epatiche. Molti usano il rum dopo i pasti, come digestivo. Dopo una cena pesante per esempio, è prassi comune lasciarsi andare ad un «cicchetto», come si chiama il bicchierino di rum che si usa tanto oggi giorno. Ed effettivamente sembra che dopo averlo bevuto, il rum dia un senso di benessere a livello di digestione. Ma è un falso credo, perché è solo una sensazione, dovuta all’alcol.

TI POTREBBE INTERESSARE: Mangiare pasta ogni giorno, ecco cosa accade al nostro corpo

Quali sono i benefici del rum?

Bere rum con moderazione però, può anche fornire benefici alla salute. In linea di massima, un bicchierino di rum a settimana potrebbe non essere così dannoso. Il parere del proprio medico è molto importante, anche in questo caso. Come ripetiamo sempre, ogni soggetto ha particolarità tutte sue. Ed una cosa che può essere nociva per uno, non è detto che lo sia per un altro. Ci sono soggetti infatti, a cui è proibito bere alcol proprio per via di condizioni di salute pregresse.

Tornando ai potenziali benefici del rum, occorre sottolineare che questo spirito è ricco di molti nutrienti. Del rum si dice che sarebbe un antidolorifico capace di ridurre il dolore muscolare. Inoltre, il rum sarebbe capace di prevenire alcune malattie come l’osteoporosi e come i tipici malanni di stagione fredda, raffreddore e influenza su tutti.

TI POTREBBE INTERESSARE: Attenzione a bere l’amaro dopo cena: ecco cosa accade

Sembra che il rum sia un prodotto capace di migliorare la funzionalità del cuore e dell’apparato cardiovascolare. In pratica, è un liquore che ha proprietà benefiche anche come prevenzione di malattie degenerative come il morbo di Parkinson e l’Alzheimer. Le proprietà calmanti e sedative del rum quindi, lo rendono ottimo se bevuto di sera. Ma ripetiamo, siamo di fronte ad una bevanda alcolica, con tutti i rischi che ne conseguono.