Tendenze make-up primavera/estate 2021: torna di moda il trucco anni ’60

Le mode sono cicliche e su questo non ci piove. Le tendenze inerenti il make-up della stagione in corso e di quella che sta per arrivare parlano chiaro: si ritorna alle origini. Il trucco anni ’60 sulla scia di Brigitte Bardot e Audreay Hepburn sarà il tormentone di quest’estate

Volete essere alla moda per questa primavera/estate 2021? Bene, perché non partire dal viso. Questa parte del corpo è il biglietto da visita di tutte le donne, pertanto è opportuno valorizzare i propri lineamenti e, allo stesso tempo, restare al passo con i tempi. Se desiderate avere un aspetto glamour e volete lasciare di stucco tutte le persone che incontrerete, sappiate che per quest’estate tornerà in voga il trucco anni ’60. Scopriamo tutte le caratteristiche e i segreti per valorizzare al meglio tutti i tipi di volti.

Torna in voga il make-up anni ’60: le caratteristiche

Le tendenze make-up di questa primavera/estate 2021 sono contraddistinte dal ritorno del trucco anni ’60. Basti pensare alle splendide Brigitte Bardot e Audrey Hepburn per fare subito un salto nel passato e riassaporare il brivido di un maquillage da vera diva. Per quest’anno, infatti, torneranno di moda i trucchi caratterizzati da linee geometriche e tratti estremamente definiti.

Il make-up anni ’60, infatti, ha come caratteristica preponderante quella di enfatizzare la piega palpebrale. Essa dovrà essere definita con toni decisi e precisi. Sono da preferirsi le tonalità del marrone, del nero e del grigio, tuttavia, le personalità più eccentriche possono giocare anche un po’ di più con la fantasia. Di grande tendenza in questo periodo sono i colori accesi quali il giallo canarino, il verde bottiglia e l’azzurro evidenziatore.

Le star che hanno riportato in auge la tendenza del trucco vintage

Il trucco anni ’60 necessita di tre elementi imprescindibili: ciglia finte, mascara abbondante ed eyeliner. Come è facile dedurre, tutta l’attenzione dovrà essere riservata agli occhi, che saranno la vera punta di diamante dell’intero make-up. Tra le star che hanno fatto tornare in auge questo stile ci sono, ad esempio Katy Perry, Lana Del Rey e Mila Kunis.

La prima ha deciso di enfatizzare soprattutto le ciglia finte, delineando in modo piuttosto naturale la piega della palpebra. Il contouring e le labbra, invece, risultano essere un po’ più definiti. A seconda del proprio sottotono di pelle, poi, si potrà giocare di contrasti. Alle bionde, ad esempio, staranno meglio le tonalità più fredde dall’azzurro al rosa fino ai marroni freddi, mentre le more potranno puntare sui toni della terra e quelli caldi.