Tagli di capelli corti autunno 2021: il pixie, il boyish e il taglio maschile

Tra i tagli di capelli corti di tendenza in questo autunno 2021 si può optare per il boyish, il pixie e il taglio maschile.

I tagli di capelli corti sono di tendenza nell’autunno 2021. Questi hairstyle sono tutti molto facili da portare e anche veloci da mettere in piega. Le chiome sono perfette per avere un look molto femminile e glamour al tempo stesso. Vediamo qualche foto da cui trarre ispirazione.

Moda tagli di capelli corti: il boyish

Tra i tagli di capelli corti si può optare per il bob. La lunghezza di quest’ultimo arriva al mento e sono presenti delle sfilature in vari punti della chioma. Per quanto riguarda lo styling si possono creare delle onde molto leggere e la riga centrale. Il taglio corto boyish è perfetto per avere uno stile molto originale: in questo caso sono presenti la riga laterale e l’effetto wet. Va ricordato che per questo tipo di hairstyle i lineamenti devono essere perfetti, quindi attenzione durante la scelta.

Tendenze tagli capelli corti: il pixie riccio

Un taglio corto maschile può avere un ciuffo molto voluminoso e questo può essere portato lateralmente. Le varie scalature presenti regalano un bel movimento sulla chioma. In questo caso la piega deve essere molto morbida e magari realizzata con il diffusore.

Un taglio corto e riccio è ideale per mettere in evidenza il volto: su questa chioma si devono realizzare delle scalature in vari punti strategici, perfetti per eliminare il troppo volume. Su una capigliatura corta si può realizzare uno styling liscio con la riga centrale; invece per una serata importante si può creare l’effetto wet. L’hairstyle in questione ha bisogno di pochissima manutenzione e quindi può essere scelto da tutte le donne. Il pixie cut più di tendenza è quello molto sfilato e con ciuffo laterale: in questo caso è perfetto uno styling spettinato, per un look molto sbarazzino.

Tonalità capelli: dal platino all’arancione ruggine

Dopo avere realizzato un taglio corto si può optare anche per delle nuove tonalità. Nella stagione autunnale sono di tendenza: il platino, il castano, il biondo miele, il ramato, il rose gold, l’arancione ruggine e il rosso fuoco.

Per creare queste nuance si può utilizzare una tinta vera e propria o uno shampoo colorato: con quest’ultimo prodotto la sfumatura viene eliminata dopo alcuni lavaggi. Invece, per mantenere il colore come appena fatto è consigliabile utilizzare uno shampoo e un balsamo delicati. Il momento giusto per scegliere dei nuovi tagli di capelli corti per l’autunno 2021 è finalmente arrivato.