Autore: Dott.ssa Francesca Troiani

Benessere

Stanchi e senza energia? Ecco 5 consigli per ritornare in forma

Scopriamo da cosa è causata la spossatezza e come ritrovare l’energia

Stanchezza e affaticamento risultano essere problemi che accomunano molteplici persone. Il più delle volte la causa non è di natura medica, tale per cui può essere risolta con un cambiamento del proprio stile di vita.

Da cosa è causata la sensazione di stanchezza?

Quali sono i fattori predominanti che possono contribuire all’insorgenza dell’affaticamento, da soli o combinati?

  • Psicosociali e psicologici: stress, depressione e ansia;
  • fisici: condizione febbrile, anemia e qualsiasi tipologia di patologia in atto;
  • fisiologici: mancanza di sonno, eccessiva attività motoria o comunque al di sopra delle proprie possibilità, gravidanza, allattamento;
  • scorrette abitudini alimentari: alimentarsi non adeguatamente, creando così uno stato di malnutrizione, assumere un eccessivo quantitativo di caffeina, bere troppi alcolici.

Recupero delle energie fisiche e mentali

Al fine di recuperare la forza, sarà sufficiente cambiare il nostro stile di vita. Ma come? Trovare del tempo da dedicare alla cura della nostra alimentazione, all’attività fisica e al giusto riposo, diventerà un’abitudine di cui difficilmente riusciremo più a fare a meno.

Elenchiamo quali sono i 5 consigli da prendere in considerazione per ritornare in forma:

  1. Dormi di più: il tuo corpo necessita di dormire al fine di ricaricarsi adeguatamente; prova a stabilire una migliore routine, andando a letto e svegliandoti ad orari regolari. Utilizza inoltre la tua camera da letto esclusivamente per dormire, piuttosto che come unico open space dedicato anche alla visione di film, lettura o navigazione online.
  2. Riduci lo stress: è importante individuare modi per rilassarsi di più. Pratica la meditazione, concediti più volte un bagno caldo durante la giornata, prenditi cura della tua bellezza, ritagliati del tempo per tutte quelle attività che possono aiutarti a concentrare solo sul tuo benessere.
  3. Regola l’esercizio fisico: svolgere una moderata attività fisica può alleviare la sensazione di spossatezza che ti tormenta e avere effetti positivi sui livelli di energia. Rompi il circolo vizioso dell’inattività e pratica anche solo una breve camminata di 15 minuti al giorno, fai le scale anziché prendere l’ascensore, approfitta di una passeggiata rigenerante con il tuo amico a quattro zampe.
  4. Riduci la caffeina e alcool prima di andare a dormire: se non vuoi andare incontro ad una notte insonne, la caffeina che si trova in prodotti nervini quali caffè, tè, cioccolato e alcune bevande analcoliche, dovrebbe essere evitata prima di dormire; lo stesso dicasi per l’alcool in quanto comprometterà il tuo sonno, evidenziando i sintomi caratteristici della stanchezza.
  5. Segui un’alimentazione equilibrata: l’eccessivo consumo di fast-food, snack zuccherati, bevande gassate, può portare a letargia. Prediligi sempre quelli che sono i rimedi naturali: alimenti di stagione, giusto apporto idrico, adeguata rotazione settimanale dei macro e micro-alimenti.