Autore: Luca Macaluso

Alimentazione - Benessere

Smettere di bere caffè: ecco cosa succede al nostro corpo. Incredibile!

Cosa succede quando si smette di bere caffè

Se c’è una cosa che accomuna milioni di italiani è senza dubbio il caffè. Il caffè al bar la mattina, oppure l’odore della moka in casa, il caffè fa parte della tradizione italiana. Questo è un dato di fatto. Ma il caffè fa bene o male? E soprattutto, smettere di berlo che effetti produce. Vediamo di dare risposte a tutti questi quesiti che riguardano il nostro amato caffè.

Cosa succede se smettiamo di prendere il caffè?

Il caffè è una abitudine, che non da una spiccata dipendenza, ma è pur sempre una abitudine, e come tale, smettere di averla, cioè smettere di bere il caffè può essere più problematico di quel che sembra. Soprattutto inizialmente, durante i primi giorni di stop, alcune cose potrebbero accadere al fisico di un essere umano. In primo luogo, lo stop nel consumare caffè potrebbe provocare squilibri nel sonno.

TI POTREBBE INTERESSARE: Bere solo acqua per un giorno: fa bene o fa male? Ecco la risposta

Una volta che il corpo umano si abitua a qualcosa, inevitabilmente ne sente il bisogno quando questa cosa manca. Il caffè è una di queste, o meglio è la caffeina a far sentire la mancanza di qualcosa al corpo umano. Contrariamente a ciò che si dice, cioè che il caffè aiuta a stare svegli, l’improvvisa carenza di caffeina, in un corpo abituato ad averla, rende il sonno meno riposante.

Inoltre, non essendoci più caffeina, anche il senso di stanchezza aumenterà. Infatti la caffeina è una sostanza che aiuta a rendere più energico il nostro organismo. Sovente, per chi smette di consumare caffè, si manifesta più facilmente anche il mal di testa. Altro effetto collaterale è la stitichezza. Non bere più caffè potrebbe portare ad un impigrimento dell’intestino che porterebbe a difficoltà ad andare in bagno.

Effetti positivi nel dire basta si caffè

I disagi fisici di cui parlavamo in precedenza sono temporanei. Durano, a seconda dell’individuo, solo alcuni giorni, che sono quelli in cui il corpo si abitua a questo repentino cambiamento di abitudini. Vi sono però anche aspetti positivi nello smettere di bere caffè. Il caffè è notoriamente calorico, a maggior ragione perché nella stragrande maggioranza dei casi è consumato con zucchero.

TI POTREBBE INTERESSARE: Il limone con il miele fa bene? Incredibile, ecco i benefici

Non berlo più porta ad una diminuzione di peso. Se il cattivo sonno è per qualche giorno un sintomo inevitabile, non appena il corpo di abituerà all’assenza di caffeina, il sonno migliorerà e diventerà migliore di quello che di aveva si tempi del consumo di caffè. Il caffè è una bevanda scusa che macchia anche i denti. Con il tempo, il mancato consumo di caffè porterà a migliorare il bianco dei denti.