Autore: Marilyn Aghemo

Curiosità

Smart working, come comportarsi in videocall? Look e stile per apparire al meglio

Lavorare in smart working è oramai diventata la normalità. Ma come comportarsi durante una videocall con l’ufficio? Ecco i consigli da seguire!

Oggi lo smart working è diventato di uso comune vista la situazione che stiamo vivendo. Ma come comportarsi in una videocall con l’ufficio o con dei clienti? Valgono le stesse regole di quando si lavora in presenza e bisogna stare molto attenti ai dettagli. Ecco lo stile e il look per apparire in maniera professionale.

Lavorare in smart working, i consigli per le videocall

Da un giorno all’altro la maggior parte delle persone si sono ritrovate a dover lavorare da casa, con personal computer sempre acceso e auricolare per rispondere a tutte le telefonate. Di contro c’è che invece di vestirsi e comportarsi come in ufficio, ci sia la tendenza a stare in “pigiama” e non dare la giusta importanza a piccoli dettagli fondamentali.

Finché nessuno bussa alla nostra porta va bene, ma quando ci sono le videocall con l’ufficio (o ancora peggio i clienti) da fare, come comportarsi e quale stile utilizzare? Vediamo insieme i consigli per lavorare da casa come in ufficio.

  • Il look è fondamentale

Dovrebbe essere una regola basilare, ma durante una videocall di lavoro è assolutamente bandito indossare abbigliamento domestico dalle tute sino ai pigiami. Nel momento in cui si ha in agenda un evento di tale portata, ci si dovrà preparare come per andare in ufficio: aspetto curato, pulito, look semplice ma ricercato facendo appunto pensare di non essere sotto la copertina mentre si cerca di portare a termine una riunione importante.

  • Location della videocall

È un dettaglio che non deve essere assolutamente trascurato, per questo motivo la riunione tramite Skype o altre applicazioni dovrà essere fatta in un luogo silenzioso e con uno sfondo consono. No alla cucina e ancora meno in camera dei bambini, mentre giocano. Meglio uno studio – un salotto con alle spalle un quadro o una rappresentazione particolare. Controllare sempre che non ci siano oggetti in giro che potrebbero dare una idea sbagliata della propria persona.

  • Illuminazione ad hoc

Anche questo elemento è molto importante, infatti nella maggior parte dei casi l’illuminazione non viene curata a dovere. No alla luce in faccia e alle spalle, entrambe comprometterebbero la figura che appare allo schermo. Il consiglio è quello di scegliere una location vicino ad una finestra con luce naturale se possibile. In caso contrario optare per una illuminazione bianca calda e diffusa in tutta la stanza.

  • I colori per sentirsi sicuri/e

Si chiama armocromia e in ufficio così in casa ha il potere di mettere calma e di farci sentire a proprio agio. Le tonalità devono essere scelte in base alla nostra palette predominante pensando che in video tutto appare molto più acceso. Prima di iniziare la videocall proviamo a cambiare alcune nuance di riferimento, giocando con i capi allo specchio sino a quanto non avremo trovato il ventaglio di colori adatti al nostro umore.

Pronti per la riunione da casa? Con questi consigli sembrerà proprio di essere in ufficio.