Autore: Cecilia Vecchi

Ricette

4
Lug 2020

Ricetta stufato di tacchino con salsa cremosa al pomodoro, una bontà imperdibile

La coscia di tacchino è perfetta per essere cotta in tempo record. E la salsa di pomodoro ti farà venire voglia di spalmarla o di mescolarla con un buon purè di patate. Il tutto con pochissimi ingredienti e sporcando solo una padella.

La combinazione della panna o del latte condensato con il pomodoro potenzia il meglio dei 2 ingredienti perché l’acidità del pomodoro si compensa con la dolcezza del lattosio e la sua cremosità. Inoltre, l’alimento rosso porta sapore a quello bianco che di per sé è piuttosto debole.

Un duo favoloso con cui possiamo fare praticamente tutto ciò che non richiede una cottura molto lunga: polpette, cosce di pollo, funghi, salsicce artigianali o il tacchino, di cui oggi ti proponiamo una ricetta, pronti in circa 20 minuti a fuoco molto lento. Il tempo giusto perché il latte condensato e il pomodoro perdano un po’ d’acqua e si trasformino in una salsa densa e appetitosa. E senza nessuna difficoltà.

Ingredienti per 4 persone

  • 600 gr di coscia di tacchino a pezzetti grandi
  • 1 cipolla grande
  • 2 spicchi di aglio
  • erbe a piacere (tipo il timo fresco)
  • 250 gr di passata (o 250 di passata di pomodoro sgocciolato per un paio di minuti su un setaccio a maglia sottile e 1 cucchiaino di maizena sciolto nella minima acqua possibile, serve per stabilizzare l’effetto dell’acido citrico)
  • 250 ml di latte
  • sale
  • pepe
  • olio di oliva dolce

Procedimento

Rosola i pezzi del tacchino in una casseruola con un po’ di olio, a fuoco medio, per circa 3 minuti, mescolando spesso. Mettilo da parte.
Nello stesso recipiente e con lo stesso olio, scalda la cipolla pelata e tritata con un pizzico di sale. Se necessario, aggiungi un po’ più di olio. Quando è dorata, metti l’aglio e mescola per un altro paio di minuti.

Aggiungi il pomodoro, il cucchiaino di maizena, il latte condensato, le erbe a piacere e porta ad ebollizione a fuoco medio. Metti dentro anche il tacchino e abbassa il fuoco al minimo. Tappa e lascia cuocere per altri 10 minuti circa.

Regola il sale e il pepe, togli il coperchio e cuoci ancora per circa 10 minuti, o fino a quando la salsa abbia una buona consistenza e la carne sia tenera (il tempo esatto dipende dal fuoco, dalla pentola e dalla dimensione dei pezzi del tacchino). Servi caldo con la guarnizione che preferisci.

TI POTREBBE INTERESSARE: Ricetta Hamburger di pesce che vorrai ripetere mille volte

Con cosa accompagno il tacchino con salsa cremosa al pomodoro?

Puoi servirlo su un purè di patate rustico semplicissimo: con patate novelle cotte intere con la pelle, successivamente sbucciate e lavorate con lo schiaccia patate, un po’ di latte e un po’ di burro (o acqua della sua cottura e olio d’oliva). Sempre con l’aggiunta di una generosa quantità di pepe.

A seconda di ciò che hai a portata di mano e la voglia di lavorare, può essere servito anche su polenta, riso, quinoa, patatine fritte, cuscus, una pasta corta, o semplicemente con un pezzo di pane da spalmare bene la salsa. Qualunque base scegli sarà ideale per goderti al massimo questo cremoso stufato.