Autore: Annarita Faggioni

Ricette

Ricetta spaghetti alle telline: ingredienti, preparazione e varianti

Gli spaghetti alle telline si preparano in 40 minuti e sono facilissimi da preparare. Ecco come si prepara e cosa fare

Gli spaghetti alle telline sono un primo piatto semplice, che si prepara con pochissimi ingredienti. Ecco come fare questo piatto di pesce.

Spaghetti alle telline: ingredienti e preparazione

Per preparare gli spaghetti alle telline, gli ingredienti per 4 persone sono:

  • 400 gr di spaghetti;
  • 500 gr di telline;
  • 5 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco;
  • peperoncino quanto basta;
  • sale quanto basta;
  • 1 spicchio di aglio.

Prima di preparare la ricetta, è importante spurgare prima le telline. Come si fa? Si prende una ciotola e si riempie di acqua salata. A questo punto, si aggiungono le telline, in modo da farle spurgare e rendere più facile l’apertura in un secondo momento.

Infatti, gli spaghetti alle telline sono un piatto antenato degli spaghetti alle vongole veraci. Di prima mattina, si dovranno risciacquare le telline con l’acqua corrente di rubinetto. Una volta sciacquate, vanno in padella. A questo punto, si aggiungono: aglio, olio, peperoncino e mezzo bicchiere di vino bianco.

La padella deve avere un coperchio. Così, quando si alzerà la fiamma, non si svilupperà la fiamma. Quando le telline si saranno aperte, si spegne il fuoco e si aprono completamente metà delle telline. Le altre si tengono semi-chiuse. L’acqua di cottura va messa da parte, perché servirà in un momento successivo.

Ora si prende una pentola e la si riempie di acqua salata. Infatti, è necessario preparare gli spaghetti. Un accorgimento da chef: è importante cuocere a metà la pasta. Così, l’altra parte della cottura si farà in padella, utilizzando il liquido di cottura delle telline. Quindi, si scola la pasta a metà cottura, si aggiunge in padella, si aggiunge l’acqua delle telline e si passa a fuoco medio, saltandola per insaporire. A questo punto, si mette tutto sul piatto, aggiungendo del prezzemolo per guarnire.

LEGGI ANCHE: Ricetta pasta tonno e olive: ingredienti, preparazione e conservazione

Spaghetti alle telline: come conservare e varianti

Gli spaghetti alle telline non si possono conservare. L’unica cosa che si può fare è spurgare bene le telline. Una volta spurgate, si possono conservare in frigorifero (mai congelare).

Purtroppo, però, non si possono conservare a lungo. Infatti, entro un paio di giorni al massimo, si deve preparare una ricetta con le telline, altrimenti si rischia di dover buttare via tutto perché è andato a male.

Quindi, conviene farsi bene i conti. Ci sono però alcune varianti sfiziose che si possono usare. Infatti, c’è chi usa i pomodorini nei condimenti da mettere in padella. Infatti, basta lavarli e tagliarli in 4 pezzi per aggiungerli alla ricetta. C’è chi usa anche la passata di pomodoro, per fare una pasta con il sugo con un sapore ben diverso!

Un accorgimento importante è sempre usare l’acqua salata (o leggermente salata) per la preparazione, altrimenti il piatto perde di sapore ed è un vero peccato. Non resta che passare al secondo piatto!