Jeans: quali sono tutti i modelli?

Jeans: quali sono tutti i modelli?

In commercio esistono numerosi modelli di jeans e ognuna vanta caratteristiche differenti. Scopriamo nel dettaglio le differenze tra i diversi pantaloni in denim.

In commercio è possibile trovare numerosi modelli di jeans e proprio per questo il rischio di fare confusione è molto alto. I pantaloni in denim sono adatti a tutti i tipi di fisico, la cosa essenziale è riconoscere i modelli più adatti al proprio corpo per poter valorizzare i propri punti forti e magari nascondere i difetti. Scopriamo insieme quali caratteristiche possono avere i jeans e quali sono le differenze principali.

Mom vs. Boyfriend vs. Girlfriend

i jeans mom sono a vita alta e risultano svasati lungo le gambe per poi essere stretti sulle caviglie. I jeans girlfriend hanno il cavallo non troppo basso e assomigliano molto ai jeans a sigaretta. Infine, i jeans boyfriend hanno un punto vita basso e si differenziano per il cavallo basso, le gambe invece sono dritte e solitamente appaiono larghe.

Low waisted vs. High waisted

I jeans low waisted andavano di moda fino a qualche anno fa, si tratta dei pantaloni in denim a vita bassa e risultano particolarmente adatti alle teenager. I jeans high waisted sono pantaloni a vita alta e risultano perfetti per ogni tipo di fisico. Scegliendo questo secondo modello di jeans, potrete slanciare la silhouette anche se siete formose e inoltre si adattano a ogni tipo di look.

Slim straight vs. Skinny jeans

I jeans slim straight sono i classici jeans a sigaretta, presentano un taglio dritto e si adattano alla perfezione a ogni tipo di corpo. Essendo elasticizzati, questi pantaloni possono essere indossati anche dalle donne curvy per mostrare le proprie curve. Gli skinny jeans sono simili ai precedenti, ma risultano ancora più aderenti e di conseguenza non sono sempre comodi da portare per molte ore al giorno. Questo tipo di indumento deve essere preferito da chi ha gambe magre perchè tende a evidenziare ogni imperfezione.

Regular fit vs. Slim fit

I regular fit sono pantaloni che scendono dritti sulle gambe e hanno una vestibilità non aderente, si tratta di jeans dal taglio classico e sono perfetti con un paio di stivali. Gli slim fit sono jeans adereti, presentano un taglio dritto e per questo riescono a slanciare bene le gambe facendole apparire più lunghe. Questo secondo modello è adatto a uno stile comodo, ma possono essere utilizzati anche quando si desidera eleganza.

Boot cut vs. Bell bottom

I boot cut sono jeans che risultano leggermente più larghi nella parte inferiore, sono molto comodi e vantano uno stile semplice che si adatta perfettamente con gli stivaletti. I bell bottom sono invece i famosissimi jeans a zampa di elefante: questi andrebbero scelti solamente quando si è alte e magre perchè in caso contrario c’è il rischio di vedersi accorciare ancor di più la propria figura.

Capri vs. Cropped

I modelli cropped sono jeans tagliati alla caviglia e vantano una vestibilità molto ampia, si tratta di pantaloni confortevoli che possono anche essere eleganti se ben abbinati. I modelli capri lasciano la caviglia scoperta, ma hanno una vestibilità aderente.