Autore: Elisa Cardelli Ceroni

Alimentazione

Frutti rossi: i maggiori benefici di questi alimenti

I frutti rossi sono molto buoni da mangiare e vantano anche numerosi benefici per la salute. Scopriamo perchè consumarli frequentemente fa bene.

I frutti rossi comprendono diversi tipi di frutti, i più conosciuti e consumati sono sicuramente fragole, more, ciliegie, mirtilli e lamponi. In generale sono tutti ricchi di antiossidanti, in particolare contengono grandi quantità di flavonoidi, poligenoli, antociani, vitamine e carotenoidi.

Risultano molto utili a contrastare lo stress ossidativo e a ridurre i danni causati dai radicali liberi e dalla degenerazione cellulare. Scopriamo nei dettagli quali sono tutti i benefici dei frutti rossi e perchè mangiarli fa bene alla salute.

Fragole

Le fragole sono ricche di vitamina C e di flavonoidi grazie ai quali vantano un grande effetto antiossidante. Questi frutti regalano anche una buona quantità di sali minerali, in particolare contengono potassio, ferro, magnesio, calcio e fosforo.

Sono anche ricche di fibre e per questo danno un grande senso di quantità e regolarizzano l’intestino. Contengono nutrienti utili per depurare il corpo e hanno proprietà cardioprotettive e diuretiche, inoltre proteggono anche da malattie croniche come il cancro, l’Alzheimer e il diabete di tipo 2.

More

Le more contengono vitamina C e vitamine del gruppo B, inoltre contengono anche vitamina K che rende questi frutti utili per mantenere le ossa forti e regala anche un’azione antiemorragica a questo cibo. Sono ricchi di acido folico, un nutriente essenziale durante la gravidanza perchè la sua carenza porta un grave rischio di malformazioni al feto. I semini presenti all’interno della polpa contengono acidi grassi omega 3 e acidi grassi omega 6.

Ciliegie

Le ciliegie sono ricche di vitamine e contengono molti sali minerali. Hanno anche un buon contenuto di fibre e per questo sono frutti spezzafame davvero ottimi. Vantano proprietà leggermente lassative e disintossicanti, svolgono anche una funzione antitumorale e hanno la capacità di ridurre a concentrazione di grassi e di colesterolo. Possono anche ridurre i fattori di rischio per malattie cardiache e diabete.

Mirtilli

I mirtilli contengono grandi quantità di antociani, ossia sotanze antiossidanti che aiutano a combattere l’invecchiamento fisico e anche cerebrale. Migliorano la salute delle vie urinarie e proteggono la retina regalando benefici alla vista.

Mantengono elevata l’elasticità della pelle e sono alleati della salute dentale inoltre hanno effetti benefici sull’apparato cardiovascolare. In particolare sono consigliati per migliorare in modo importante la microcircolazione e per rinforzare i capillari. Mangiare spesso mirtilli consente anche di tenere bassi i trigliceridi e di contrastare in modo efficace il diabete grazie alla glucochina contenuta in essi.

Lamponi

I lamponi sono ottimi antiossidanti e contengono molta vitamina B e vitamina C. Hanno pochi zuccheri e molte fibre, per questo sono frutti consigliati all’interno di una dieta per prevenire dal diabete di tipo 2. Migliorano l’elasticità dei vasi sanguigni e prevengono le malattie cardiovascolari. Proteggono l’apparato sessuale femminile e favoriscono il buon funzoinamento ormonale regolarizzando il ciclo mestruale. Sono anche utili in gravidanza perchè facilitano le contrazioni e aiutano contro i sintomi della menopausa.