Come dormi di notte? Il modo svela la tua personalità

Come dormi di notte? Il modo svela la tua personalità

Come dormi di notte? Non è una questione solo di salute ma anche di stile di vita e personalità. Curiosi di conoscere tutti i dettagli?

Non è un test ma un dato di fatto, il nostro stile di vita e il nostro modo di dormire la notte svelano non solo la personalità ma anche se riposiamo bene oppure male. E tu come dormi di notte? Vediamo insieme tutti gli stili che si possono adottare (inconsapevolmente).

Dormire bene è importante

La postura durante la notte è molto importante per riposare corpo e mente, eppure nella maggior parte dei casi assumiamo posizioni che sono inclini al nostro modo di essere – allo stress – alle paure o all’ultimo pensiero che viene fatto prima di andare a letto.

Una azione così importante che viene svolta per un terzo della nostra vita, non sempre svolta al meglio. Nonostante questo è importante per rigenerare il cervello nonché l’organismo con lo sviluppo delle difese immunitarie – allontanamento dello stress e per fare in modo che il nostro corpo e gli organi vengano ossigenati.

Forse non tutti sanno che la modalità di postura durante il sonno è una comunicazione del corpo non verbale, una conversazione seppur in fase non del tutto conscia. Abbandonarsi tra le braccia di Morfeo è in sintesi quello che accade di notte: ci sono persone che rimangono ferme nella loro posizione, altre che si girano nel letto, alcuni parlano e in altri casi scalciano e si agitano. La personalità si assume anche da questi movimenti e gesti continui.

I professionisti del settore ci invitano a scegliere il materasso migliore per la schiena accompagnato da un cuscino a prova di cervicale, ma nello stesso tempo nessuno può controllare postura e movimento durante la notte: quello che possiamo fare, adottando le giuste precauzioni, è di non avere mal di schiena al mattino appena svegli.

Le posizioni nel sonno, quali sono?

Lasciando da parte solo per un secondo il fattore benessere, passiamo allo stile di vita di ognuno di noi attraverso la posizione durante il sonno. Tra quali di queste vi riconoscete?

  • Posizione fetale

È la prediletta di molte donne – ma anche qualche uomo – e si adotta dormendo su un fianco con le ginocchia che si raccolgono all’altezza dello stomaco. Le braccia raggiungono le gambe, come per difesa. È una comunicazione che ricerca la sicurezza e il conforto: assumendo questa posizione siamo sensibili, introversi ma decisamente sensibili e pronti ad aiutare il prossimo.

  • Posizione a tronco

La posizione del tronco si assume stando su un fianco con le gambe perfettamente dritte. Chi dorme in questo modo è una persona molto carismatica e sicura di sé ma che vuole tenere sempre tutto sotto controllo.

  • Posizione del soldato

Supini sul dorso, mani sui fianchi in perfetta posizione sull’attenti. Tipica delle persone molto calme e riservate nonché severe, intransigenti.

  • Abbracciati al cuscino

Al contrario di quanto si pensi, se dormi abbracciato ad un cuscino o ad un altro oggetto sei una persona molto sicura e comunicatrice. Hai solo bisogno di quel pezzetto di affetto in più che non riesci mai a chiedere!