Autore: Luca Macaluso

Alimentazione

Smettere di bere latte: cosa succede al nostro corpo

Il latte è un alimento completo, la cui assunzione è davvero importante per l’organismo. Ma cosa succede se smettiamo di berlo?

Il latte lo conosciamo fin dalla nostra nascita. E’ la prima cosa con cui ci nutriamo quando veniamo al mondo, è un alimento ricco di proteine, di vitamina D, di preziosi sali minerali come il calcio, che aiutano le ossa a restare forti e a ridurre il rischio di sviluppo di patologie degenerative come l’osteoporosi. Ma se da un giorno all’altro decidessimo di cessare completamente di assumere latte cosa potrebbe accadere?

Smettere di bere latte: i contro

Smettere di bere latte così, all’improvviso, potrebbe portare dei disturbi all’organismo. Primo su tutti lo sbalzo dei valori pressori: bere latte, grazie alla presenza del potassio, aiuta a a mantenere sotto una data soglia i valori della pressione sanguigna contrastando gli effetti del sodio. Privandosi del latte la pressione del sangue aumenterà. Smettendo di bere latte aumenteremo di peso: nonostante il latte sia calorico, aiuta a sentirsi sazi e a non avere attacchi di fame lontano dai pasti.

TI POTREBBE INTERESSARE: Bere due bicchieri di latte a colazione: ecco cosa succede al nostro organismo

Da ultimo, smettere di bere latte può creare problemi a chi soffre di intolleranza al lattosio. Nonostante il latte vaccino contenga lattosio, eliminarlo non creerà beneficio ma aumenterà questa intolleranza: la lattasi, l’enzima che rompe lo zucchero del latte, non svolgerà più la sua funzione e questo favorirà la crescita batterica nell’intestino.

Smettere di bere latte: i pro

Smettere di bere latte può avere anche dei benefici: il latte è ricco di proteine animali che, quando vengono assunte, provocano nel pH del sangue un’acidità portando l’organismo a non assorbire bene il calcio. Smettere di bere latte risolverebbe questo problema.

Il latte poi può essere un alimento molto pesante da digerire, che causa nausea e gonfiore a chi lo beve. Questo perché alcune delle proteine del latte sono molto difficili da digerire. La caseina non favorisce l’assorbimento dei valori nutrizionali facendo salire il rischio di ammalarsi di asma e di sviluppare patologie allergiche. Smettere di bere latte risolverebbe tutto ciò.

TI POTREBBE INTERESSARE: Bere latte caldo prima di dormire, ecco cosa succede

Come bere latte senza avere problemi

Abbiamo capito cosa può succedere al nostro corpo, nel bene o nel male, nel caso di smettere di bere il latte. Ciò che vogliamo illustrarvi ora è che esiste un modo per bere latte senza avere problemi. E’ infatti possibile proseguire il consumo di un alimento importante come il latte optando per una sua versione scremata.

Bere latte scremato è infatti un modo di assumere la bevanda eliminando i grassi e al tempo stesso non perdere le proprietà benefiche di cui ci si può appropriare con il latte. La scrematura elimina i grassi e bere una tazza di latte scremato la mattina a colazione o la sera prima di andare a dormire non comporta uno stato di malessere, sempre che a questa non vengano aggiunti biscotti o prodotti preconfezionati.