Autore: Annarita Faggioni

Ricette

23
Lug

Ricetta pasta con i fichi: primo piatto semplice con varianti

La pasta con i fichi si può cucinare anche con lo speck o con le acciughe. La ricetta si prepara in pochissimo tempo

La pasta con i fichi sembra assurda, ma in realtà è buonissima e ha tantissime varianti diverse. Come mai? Per dare sapore in più, basta aggiungere dei condimenti, che possono essere salumi (speck, prosciutto, ecc.), oppure pesce (acciughe soprattutto, ma c’è chi usa anche i frutti di mare). Come si prepara questo primo piatto estivo?

Pasta con i fichi: ingredienti e preparazione

Ecco quali sono gli ingredienti per una pasta con i fichi per 4 persone:

  • 350 gr di penne;
  • 25 fichi viola;
  • 150 gr di condimento (prosciutto crudo, speck, prosciutto dolce, ecc.);
  • 1 limone;
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • 40 gr di pinoli (opzionale).

Il piatto è caldo, ma è molto pratico in estate. Per iniziare, si prepara la pasta come al solito, con acqua salata bollente. Se si usano le acciughe o condimenti salati, è importante ridurre il sale nella pasta, per evitare che il piatto risulti poi troppo salato.

Nel frattempo, si lavano i fichi e si tagliano in dadi. Per i pinoli, se si utilizzano, si fanno saltare in padella prima di metterli come condimento. Quindi, si scola la pasta e si amalgama con i condimenti, completando con la scorza di limone come ornamento, ma anche per insaporire la ricetta.

C’è chi aggiunge anche pepe nero, sale e parmigiano quanto basta, sempre per insaporire prima di servire a tavola.

LEGGI ANCHE: Ricetta pasta fredda al tonno: come preparare un primo piatto estivo

Pasta con i fichi: quali sono le varianti?

Questa ricetta si presta a tantissime varianti. Ecco quali sono le più note:

  • con prosciutto crudo e formaggio. Qui, i fichi sono di meno. Sono 4, ma abbastanza duri. La ricetta prevede che le fette di prosciutto crudo (abbastanza spesse) passino in padella con un filo di olio extravergine di oliva. Poi, anche i fichi devono rosolare un po’ in un’altra padella, prima di aggiungere tutti gli altri ingredienti. Si conclude con delle scaglie di ricotta dura, parmigiano o pecorino e un pizzico di pepe nero.
  • con la pancetta. Qui serve anche il cipollotto, da far rosolare con la pancetta. Poi, si aggiungono i fichi già tagliati e in dadi nel soffritto e si lascia qualche minuto a soffriggere. Si scola la pasta 2 minuti prima della cottura e si amalgama il tutto in padella, aggiungendo un po’ di salvia. Poi si toglie la salvia e si mette sul piatto con il parmigiano.
  • con i peperoni. Qui servono 8 fichi, ma anche mezzo porro, mezzo gambo di sedano e i peperoni. Il porro si lava e si taglia a rondelle. Il sedano, invece, si lava, si pulisce e si taglia a dadi. Quindi, si rosolano in una padella con un po’ di olio extravergine di oliva. Nel frattempo, si lavano i peperoni a listarelle e si mettono in un’altra padella sempre con un filo di olio. Si schiacciano i fichi e si mettono insieme ai peperoni in cottura. Si aggiunge sale e pepe quanto basta e si mette la pasta da amalgamare per completare il piatto.

Come secondo piatto, si possono provare le crocchette di zucchine.