Autore: Annarita Faggioni

Ricette

Ricetta crocchette di zucchine e ricotta senza uova: ingredienti e preparazione

Le crocchette di zucchine e ricotta sono ottime come secondo piatto, ma anche per una cena leggera. Ecco come si preparano

Le crocchette di zucchine e ricotta sono facilissime da preparare e non hanno bisogno delle uova. Si possono fare anche come polpette o come hamburger vegetale. La ricetta è vegetariana, ma è ottima anche per chi vuole semplicemente qualcosa di sfizioso da gustare freddo a cena o a pranzo. La ricetta si completa in 30 minuti al massimo. Ecco da dove cominciare!

Crocchette di zucchine e ricotta: ingredienti e preparazione

Gli ingredienti per questa ricetta sono:

  • 180 gr di zucchine;
  • 150 gr di ricotta;
  • 2 cucchiai di parmigiano grattuggiato;
  • 40 gr di mollica di pane raffermo;
  • sale fino quanto basta;
  • pepe nero quanto basta;
  • panatura al parmigiano quanto basta.

Attenzione: per questa ricetta non serve friggere durante la fase di preparazione. Per iniziare, si lavano le zucchine sotto l’acqua corrente. Successivamente, si toglie la buccia laterale e si taglia in dadi, che andranno poi nel mixer.

Se non c’è il mixer a lame, si può usare una grattugia con i buchi grandi. In questo caso, però, uscirà un po’ di acqua presente nella zucchina. Questa non va ridotta in crema, ma in pezzi semplici per amalgamarsi meglio con la ricotta.

Ora, anche questa va sgocciolata. In una ciotola, poi si mettono la ricotta e le zucchine. Si prepara così la base per le crocchette. Ora, man mano che si amalgama, si aggiunge la mollica di pane.

Infine, si aggiungono i condimenti. Questa ricetta non prevede uova, né olio. Quando l’impasto sembra abbastanza omogeneo, si dà forma alle crocchette. Con le porzioni indicate se ne fanno tranquillamente 9.

A questo punto, si mette tutto su una teglia, dopo aver messo la carta forno. Ora, ci sono tre metodi di cottura validi.

LEGGI ANCHE: Ricetta spaghetti alle vongole veraci: ingredienti e preparazione

Primo metodo di cottura: friggitrice ad aria

Si mettono sulla friggitrice ad aria a 200 gradi per 8 minuti. A seguire, si toglie la carta forno, si girano e si tengono in cottura per altri 3-4 minuti. Ora, le crocchette sono pronte per essere servite! Per non farle bruciare o aderire troppo, si può spennellare o spruzzare pochissimo olio prima di mettere in cottura.

Secondo metodo di cottura: nel forno

La cottura in forno è sempre più leggera. Quindi, si prende la teglia con la carta forno e le crocchette. Anche qui, serve una spruzzata di olio per non bruciare tutto. Quindi, si mette a 200 gradi con grill per 25-30 minuti.

A metà cottura (circa dopo 15 minuti), le crocchette vanno poste nel ripiano più basso del forno, in modo che si cuociano anche nella zona inferiore, ottenendo così una cottura omogenea.

Terzo metodo: in padella

Anche qui, un filo d’olio sulla padella e poi si mettono le crocchette. A metà cottura, si girano e sono pronte per la tavola.

Questo piatto si può conservare per un massimo di 3 giorni in frigo, a patto di usare un contenitore ermetico e chiuso. Quando si escono, si scaldano un po’ e sono pronte. Si può provare la ricetta con un primo piatto più d’impatto.