Nicola Porro furioso contro Papa Francesco: «Natale senza consumismo? Non c’è niente da esultare»

Nicola Porro furioso contro Papa Francesco: «Natale senza consumismo? Non c'è niente da esultare»

Nicola Porro non ci sta e si scaglia contro Papa Francesco. Ecco cosa è successo

Questo Natale, secondo Papa Francesco, sarà più bello di quelli vissuti fino ad ora, nonostante la pandemia che stiamo vivendo e le varie restrizioni. Il motivo? «Un Natale senza consumismo». Ma le parole del pontefice hanno fatto infuriare Nicola Porro. Il giornalista ha criticato il Papa rilanciando su Twitter un articolo di Alessandro Rico pubblicato sul suo sito personale.

«Papa Francesco esulta perché il Natale col Covid-19 è un Natale senza consumismo. Ma dietro i regali non c’è solo business: ci sono amore, famiglia e lavoro», spiega Porro. Dunque, secondo il conduttore, Papa Bergoglio ha davvero pochi motivi per esultare.

Gli auguri per il compleanno di Papa Francesco

Intanto oggi il pontefice compie 84 anni, sono tanti gli auguri di buon compleanno ricevuti in queste ore. Tra gli auguri istituzionali è arrivato quello di Sergio Mattarella, il quale in una lettera ha scritto: «Durate questo terribile anno di pandemia Francesco non ha fatto mancare a tutti gli italiani vicinanza partecipe e solidale», ha premesso il capo dello Stato. E ancora: «Persone di fedi diverse nei momenti della prova e della solitudine hanno potuto costantemente avvertire il sostegno e l’incoraggiamento del Papa. I cattolici, in particolare, hanno trovato consolazione e speranza nella salda certezza della Sua generosa preghiera».

Papa Francesco non ha festeggiato il suo compleanno ed ha trascorso questa giornata tra preghiera e incontri. Ha rinnovato il suo appello affinché i vaccini saranno disponibili per tutti.

Poi ha lanciato un monito: «Duole constatare che, accanto a numerose testimonianze di carità e solidarietà, prendono purtroppo nuovo slancio diverse forme di nazionalismo, razzismo, xenofobia e anche guerre e conflitti che seminano morte e distruzione». Da ogni parte del mondo stanno arrivando gli auguri al Pontefice, non solo il Presidente della Repubblica ma anche il premier Giuseppe Conte ha voluto lasciare un messaggio di auguri sui social. Queste le sue parole: «Auguri, Papa Francesco. Seguiamo con il massimo rispetto il tuo impegno per una Chiesa di “prossimità”, sempre costantemente attenta ai bisogni dei più poveri, dei più fragili, dei più piccoli».