Lutto per Peter Gomez, il COVID si porta via il padre

Lutto per Peter Gomez, il COVID si porta via il padre

Il direttore de Il Fatto Quotidiano online piange suo padre, scomparso a 85 anni per colpa del COVID-19.

Un altro personaggio pubblico si aggiunge alla lista dei VIP che hanno perso un parente per colpa del COVID. Poche ore fa è toccato a Peter Gomez, il direttore della versione online de Il Fatto Quotidiano.

Chi era il padre di Peter Gomez

Il signor Filippo Gomez Homen ha perso la vita a 85 anni. La sua battaglia contro il COVID è durata due giorni e alla fine l’ha avuta vinta il virus.

L’annuncio è stato dato dallo stesso giornalista sul suo profilo Twitter. “Oggi è morto mio padre, Filippo Gomez Homen, manager pubblicitario e pittore. Lascia in me e in mia sorella Francesca un vuoto incolmabile. In due giorni il Covid se lo è portato via. Ciao papà saluta la mamma!”.

Proprio la moglie di Gomez senior se n’era andata appena due mesi fa (non per colpa del nuovo coronavirus). La donna si chiamava Fabricia Fossati e i due si erano sposati giovanissimi, trascorrendo una vita intera insieme.

Filippo Gomez Homen ha lavorato anche negli Stati Uniti, ricoprendo vari ruoli lavorativi, soprattutto nel settore della pubblicità. Appassionato di pittura e di golf, il padre di Peter è una delle oltre 75.000 vittime italiane del COVID-19.

I parenti dei VIP scomparsi per colpa del COVID

L’intera redazione de Il Fatto Quotidiano si è stretta intorno al direttore della versione online, porgendogli le più sentite condoglianze.

Un messaggio di cordoglio è arrivato anche da Libero Quotidiano, che ha dato la notizia per primo: “Condoglianze a Peter Gomez e alla sua famiglia in questo momento difficile”.

Il giornalista, come detto, si aggiunge alla lista dei VIP che hanno perso un parente per colpa del COVID.

Nelle ultime settimane Iva Zanicchi aveva pianto il fratello; Paola Perego, Gianni Sperti e Valerio Scanu il padre. La speranza di tutti è che con il passare dei mesi il vaccino si riveli efficace e che sempre meno persone sviluppino una forma grave di infezione.