Autore: Luca Macaluso

Alimentazione

Le mele si possono conservare in frigo? Ecco la verità

Le mele sono frutti benefici e salutari. Ma è giusto conservarle nel frigorifero o sarebbe meglio mantenerle a temperatura ambiente?

Le mele sono frutti salutari, forse i più conosciuti di tutti e i più presenti nelle nostre dispense insieme alle pere e agli agrumi. Alleate ideali della corretta alimentazione, le mele sono ricche di proprietà nutritive, di importanti sostanze come sali minerali e vitamine. Se vogliamo appropriarci al meglio dei benefici che le mele possono dare al nostro organismo, dobbiamo mangiarle nel momento e nel modo migliore ma, soprattutto, dobbiamo provvedere alla loro conservazione in maniera ottimale e impeccabile.

Riuscire a conservare bene frutti come le mele, garantendo l’integrità, la freschezza, l’immutabilità delle loro caratteristiche organolettiche e nutrizionali, è un passo molto importante al fine di poter beneficiare della loro ricchezza di vitamine e di sali minerali. Agendo nella maniera più corretta, le mele non si guasteranno o marciranno prima del tempo. In proposito le mele si possono conservare in frigo? Ecco la verità.

Leggi anche:La cannella fa dimagrire: verità o falso mito?

Come conservare le mele

Le mele si possono conservare in frigo? Ecco la verità: sì, ma bisogna utilizzare alcuni specifici accorgimenti. Per garantire una lunga permanenza alle mele nel nostro frigorifero, l’ideale è riporle dentro l’elettrodomestico ben conservate all’interno del sacchetto di carta marrone originale, che utilizzano gli addetti vendita quando ci servono all’ortofrutta.

Se ne siamo sprovvisti, magari perché abbiamo acquistato le mele in grosse buste di plastica trasparente al supermercato, possiamo recuperare i sacchetti del pane, togliere il farinaceo e metterci le mele. Il sacchetto di carta marrone, oltre ad avere un basso impatto ambientale, protegge i frutti dall’umidità e gli impedisce di marcire prima del tempo. Le mele andranno dunque incartate e la sommità della busta andrà chiusa e arrotolata con cura. Messi in frigo in questo modo, i frutti saranno buoni per almeno 15 giorni.

Un altro accorgimento per la conservazione delle mele in frigorifero, è quello di tenerle ben separate da altri frutti troppo maturi. Anche in questo caso le mele potranno conservare la loro freschezza per almeno due settimane.

Leggi anche: Mangiare kamut: ecco tutti i benefici

Altri accorgimenti

Se avete acquistano grandi quantità di mele che, giustamente, non stanno tutte nel frigorifero, dovete certamente trovare un angolo di conservazione alternativo per i frutti in eccesso. In questo caso sarà utile la vostra cantina e per una serie di motivi. Innanzitutto si tratta di un ambiente fresco al riparo dalla luce e dal calore del sole, condizioni ottimali per la lunga conservazione della frutta. L’importante è porre le mele in un angolo della cantina asciutto ed assente di umidità, all’ombra, ben riparato, fresco ma non troppo e mai a temperature inferiori a 0° C.

Se invece avete acquistato delle mele la cui maturazione vi sembra portata troppo avanti, non disfatevene ma utilizzatele subito. Saranno ottime da adoperare per preparare una gustosa marmellata che potrete usare per una colazione sana e naturale, spalmandola su fette di pane integrale.