Caso Denise Pipitone, colpo di scena a Quarto Grado. Anna Corona fa nuove rivelazioni

Caso Denise Pipitone, colpo di scena a Quarto Grado. Anna Corona fa nuove rivelazioni

Denise Pipitone, lo sfogo di Anna Corona ai microfoni di Quarto Grado

Nella puntata di ieri di Quarto Grado, sono state mandate in onda le nuove dichiarazioni di Anna Corona, ex moglie di Piero Pulizzi, papà di Denise Pipitone.

Denise Pipitone, colpo di scena a Quarto Grado. Nuove rivelazioni di Anna Corona

«Avete fatto troppi giochetti di prestigio sulla mia pelle e su quella dei miei figli». Il programma ha raccolto l’ennesimo sfogo di Anna Corona che ha ripercorso il periodo dal primo settembre del 2004 (giorno della scomparsa di Denise) fino ad oggi, ed ha descritto le difficoltà che vive lei insieme alla sua famiglia da ben 17 anni.

Poi fa un’importante rivelazione che fino a ieri non si conosceva: «Jessica è stata picchiata da un poliziotto: un ceffone che non dimenticheremo mai». Su Denise invece: «Si sono fatti sfuggire di mano la situazione. Sua madre va aiutata perché sta cercando di ritrovarla. Io posso dire che camminerò sempre a testa alta per Mazara. Tutta la città sa che noi non c’entriamo nulla».

"Tutta Mazara sa che siamo innocenti", lo sfogo di Anna Corona

Anna Corona si è lasciata andare ad un lungo sfogo e a detta sua, tutti i cittadini di Mazara sanno che lei e la sua famiglia non c’entrano nulla con la sparizione di Denise Pipitone. La storia della piccola continua ad essere in cima alle notizie di cronaca e si continua ad andare avanti senza sosta per cercare la verità.

Piera Maggio, in tutti questi anni non si è mai arresa, continua a cercare con la speranza di poter riabbracciare sua figlia. Nelle ultime settimane sono emerse nuove segnalazioni che hanno illuso la famiglia di Denise ma anche tutta l’Italia.

È stata avviata una nuova indagine sulla scomparsa e più volte sono state tirate in ballo l’ex moglie di Pietro Pulizzi e le sue figlie, in particolare Jessica. Molti sono ancora convinti che siano state proprio loro a rapire la piccola per una sorta di vendetta nei confronti di Pulizzi dopo il suo tradimento con la Maggio.

Ma a detta di Anna Corona, le cose non stanno così. Per anni è stata vittima di troppi giochetti, lei e tutta la sua famiglia. Ha rivelato che per colpa di queste illazioni, le sue figlie hanno subito grossi traumi. La donna ha ripetuto più volte che non avrebbe mai toccato una bambina innocente solo per un tradimento. Inoltre ha rivelato per la prima volta che sua figlia Jessica è stata picchiata da un poliziotto. «Un ceffone che non dimenticheremo mai».

Sulla scomparsa di Denise, Anna Corona pensa che la situazione è sfuggita di mano proprio perché chi indagava si è concentrato sin dall’inizio sulla loro presunta colpevolezza senza dare spazio ad altre piste da seguire. Ha poi continuato affermando che le verità sono state dette troppo in ritardo e tanti non hanno detto cose reali.

La Corona pensa che, visto che le indagini continuano a non portare a niente, si ritorna su di lei e la sua primogenita. Nonostante questo, ha ribadito che continuerà sempre a camminare a testa alta per Mazara del Vallo perché loro sono innocenti e tutta la cittadina lo sa.

Denise Pipitone, Piera Maggio lancia l’ennesimo appello: «Aiutateci a ritrovarla»

Piera Maggio continua la sua personale lotta per conoscere la verità sulla scomparsa di sua figlia senza mai perdere la speranza di ritrovarla viva. Anche ieri è tornata a pubblicare sulla sua pagina Facebook ufficiale un appello scritto in diverse lingue: «Aiutateci a trovare Denise».