Autore: Luca Macaluso

Salute

5
Lug

Bere the verde a stomaco vuoto: ecco le conseguenze

Il the verde è una bevanda salutare, che aiuta l’organismo a bruciare i grassi. Ma berlo a stomaco vuoto è la mossa giusta?

Il the verde è una bevanda salutare dalle proprietà antiossidanti, diuretiche e antifiammatorie. Contiene sostanze come flavonoidi, catechine, tannini, sali minerali, vitamine del gruppo B e amminoacidi essenziali. Bere the verde protegge il cervello e il sistema nervoso da malattie neurodegenerative come il morbo di Parkinson e Alzheimer.

Bere the verde fa bene al cuore, tiene lontano le malattie cardiovascolari, fa bene alla circolazione. Il the verde ha effetti benefici sul diabete di tipo 2, riequilibra i tassi di glucosio nel sangue, riduce lo stress psicofisico, migliora la memoria e la capacità di concentrazione. Ma bere the verde a stomaco vuoto può dare dei problemi?

Bere the verde a stomaco vuoto

Bere the verde a stomaco vuoto, la mattina per colazione, è il momento ideale per dare un aiuto al metabolismo nel caso il nostro intento sia quello di dimagrire. Bere the verde è infatti consigliato come drenante nelle diete dimagranti. Il the verde ha una buona azione diuretica e depurativa, favorisce la diuresi, l’eliminazione di scorie e tossine, riduce l’odiosa cellulite e i centimetri di adipe dal girovita contrastando la ritenzione idrica.

Bere the verde a stomaco vuoto aiuta a contrastare l’invecchiamento cellulare, previene la caduta dei capelli, fa bene all’igiene orale: la ricchezza di fluoro e delle catechicne in questo the, aiuta a prevenire la carie.

TI POTREBBE INTERESSARE: Bere the ogni giorno fa bene? Ecco la verità

Come bere the verde

Come bere il the verde? La quantità ideale per prepararlo è pari a 2 cucchiaini da caffè. Per conservarne al meglio i principi attivi non lo si deve mettere in infusione in acqua bollente ma a una temperatura di 90 °C. Il tempo di infusione, se per un preparato in foglie, richiede pochi 2 minuti, per evitare un sapore troppo metallico. Il the verde in filtri invece richiede tempi più lunghi e un’infusione di 4 minuti.

E’ giusto bere the verde la mattina a stomaco vuoto a colazione ma non berlo dal tardo pomeriggio o la sera prima di coricarsi, per evitare fenomeni di insonnia. E’ sempre bene scegliere the verde di qualità, possibilmente di origine biologica e in foglie. Quanto tè verde bere? L’assunzione giornaliera consigliata è di massimo 3 tazze.

TI POTREBBE INTERESSARE: Bere acqua e limone al mattino fa bene? Ecco la risposta

The verde: controindicazioni

Bere the verde fa bene e assumerlo a stomaco vuoto non da problemi. Ma in alcuni casi bere the verde può avere delle controindicazioni? La risposta a questa domanda è affermativa. Bere the verde può dare problemi nel caso di una terapia farmacologica. Se si assumono farmaci dunque è opportuno non bere the verde o attendere diverse ore prima di berlo.

Molta attenzione devono farla i soggetti ipersensibili, per cui il consumo di the verde può creare agitazione e nervosismo. Certamente chi soffre di insonnia deve evitare di bere una tazza di the verde prima di andare a dormire. Se proprio non si vuole rinunciare al rito del the serale, l’alternativa può essere il the bianco, la varietà più leggera.