Autore: Rita Parisi

Un posto al sole

1
Mag

Un posto al sole, Michelangelo Tommaso: «Non lavoriamo e non percepiamo stipendio»

Michelangelo Tommaso, che nella soap opera di Rai 3 presta il volto a Filippo Sartori, ha pubblicato un post in cui denuncia la crisi del settore dello Spettacolo.

Michelangelo Tommaso è tra gli attori più amati e popolari di Un posto al sole. L’interprete di Filippo Sartori nella soap opera di Rai 3, in occasione della Festa dei Lavoratori, ha voluto rivolgere un augurio ai suoi fan, ma ha anche fatto una lunga e amara riflessione sul difficile momento che il settore dello spettacolo sta attraversando a causa dell’Emergenza Coronavirus che ha costretto gran parte delle produzioni televisive a sospendere le riprese lasciando a casa attori e addetti ai lavori, proprio come è successo al cast di Un posto al sole.

Un posto al sole, la toccante riflessione di Michelangelo Tommaso: «Il settore dello spettacolo è uno di quelli che risentirà di più delle problematiche derivanti dal Covid-19»

Michelangelo Tommaso ha pubblicato uno scatto su Instagram che lo ritrae sul set di Un posto al sole poco prima del lockdown e ha scritto: «Questa foto l’ho scattata per un “raccordo” di scena i primi di Febbraio, ero al trucco e parrucco di un normale giorno di set. Molte cose sono cambiate da quel giorno e molte altre ne cambieranno. In molti oggi siamo senza lavoro - anche noi non lavoriamo e non percepiamo stipendio, naturalmente nella consapevolezza di essere di certo dei privilegiati - e ancor di più voglio ribadire l’importanza della festa dei lavoratori.

Tutti i lavoratori contano e soprattutto quelli che in questo momento non possono lavorare.» L’attore ha poi fatto una considerazione sulla situazione di crisi in cui versa il settore dello Spettacolo che è: «uno di quelli che risentirà di più delle problematiche derivanti dal Covid-19 , tuttavia mai come in questa quarantena ci siamo resi conto dell’importanza degli artisti. Scene, canzoni, poesie, balletti, racconti, stanno accompagnando la quarantena di tutti noi, e siamo consapevoli che per andare di nuovo a teatro e al cinema ci vorrà molto tempo.

LEGGI ANCHE: Un posto al sole, trame dal 4 all’8 maggio: Greta scapperà con Ferdinando?

Un grandissimo numero di artisti, e di persone che lavorano alla realizzazione delle produzioni, non potrà tornare a lavorare a lungo , e la mia preghiera è che si trovi il modo di sostenere anche questo settore che è tanto amato, ma a volte, tanto bistrattato.»
Michelangelo Tommaso ha concluso il suo post precisando però: «Non è un post politico o polemico, ma solo un invito alla considerazione. Un abbraccio a tutti voi! Festeggiamo anche oggi!».

Visualizza questo post su Instagram

Buon #primomaggio a tutti! 🌺 Questa foto l’ho scattata per un “raccordo” di scena i primi di Febbraio, ero al #truccoeparrucco di un normale #giornodiset. Molte cose sono cambiate da quel giorno e molte altre ne cambieranno. In molti oggi siamo senza lavoro - anche noi non lavoriamo e non percepiamo stipendio, naturalmente nella consapevolezza di essere di certo dei privilegiati - e ancor di più voglio ribadire l’importanza della #festadeilavoratori. Tutti i lavoratori contano e soprattutto quelli che in questo momento non possono lavorare. Il settore dello #spettacolo è uno di quelli che risentirà di più delle problematiche derivanti dal #covid_19 , tuttavia mai come in questa quarantena ci siamo resi conto dell’importanza degli artisti. Scene, canzoni, poesie, balletti, racconti, stanno accompagnando la #quarantena di tutti noi, e siamo consapevoli che per andare di nuovo a #teatro e al #cinema ci vorrà molto tempo. Un grandissimo numero di artisti, e di persone che lavorano alla realizzazione delle produzioni, non potrà tornare a lavorare a lungo , e la mia preghiera è che si trovi il modo di sostenere anche questo settore che è tanto amato, ma a volte, tanto bistrattato. Non è un post politico o polemico, ma solo un invito alla considerazione. Un abbraccio a tutti voi! Festeggiamo anche oggi!! 💪🏻💪🏻 . . . . . #primomaggio #festadeilavoratori #attorevisibile #lattorevisibile #dirittoallavoro #artisti #attori #ballerini #danzatori #cantanti #teatro #cinema #doppiatori #attoriditeatro #lavoratoridellospettacolo

Un post condiviso da Michelangelo Tommaso (@michelangelo_tommaso) in data:

Un posto al sole, le repliche: come nasce l’amore tra Filippo e Serena

Un posto al sole, in seguito alla sospensione delle riprese degli episodi inediti a causa dell’emergenza Coronavirus, sta continuando ad andare in onda con la versione classic riproponendo puntate del 2012 in cui Filippo, a cui presta il volto Michelangelo Tommaso, incontra per la prima volta Serena. La coppia, molto amata dai fan della soap opera partenopea, attualmente vive una profonda crisi sfociata addirittura nella separazione.