Morte Malcolm Young: Addio al co-fondatore degli Ac/Dc

Morte Malcolm Young. Il mondo della musica dice addio al co-fondatore, nonchè chitarrista, degli ACDC. Scopriamo i dettagli.

Morte Malcolm Young. L’universo musicale, perde un’altra figura storica ed importante, che ha dato vita, assieme al fratello Angus, alla celebre band heavy metal, Ac/Dc. Una morte preannunciata, quella del chitarrista sessantaquattrenne, che già nel 2014, lasciò la musica per via dei tanti problemi di salute.

Ma scopriamo maggiori dettagli.

Morte Malcolm Young: i dettagli

Gli Ac/Dc, perdono una delle colonne portanti di questo celebre gruppo, che ha segnato la storia della musica internazionale. Attraverso un post su Facebook, i membri della band, comunicano la triste notizia della morte di Malcolm Young, ai fan:

Oggi è con profonda tristezza che Ac/Dc deve annunciare la morte di Malcolm Young. Malcolm, insieme ad Angus, è stato il fondatore e creatore di Ac/Dc. Con grande dedizione ed impegno, era la forza trainante della band.

Una notizia non proprio inaspettata, quella della morte di Malcolm, poichè il chitarrista e fondatore della band, già da tempo, soffriva per diversi problemi di salute.

Leggi anche Firenze Rock 2018 - Tutte le info

Nel 2010, alla fine del Black Ice Tour della band, giunge all’improvviso, la diagnosi di un cancro al polmone, che costringe l’artista a sottoporsi ad un’operazione d’urgenza.

I gravi e continui problemi cardiaci, e la successiva installazione di un pacemaker, lo portano pian piano, ad abbandonare definitivamente l’attività musicale, nel 2014.

Ad aggravare le condizioni di salute di Malcolm Young, è stata una grave forma di Alkzheimer, giungendo così, definitivamente, alla demenza senile. Nonostante cure e ricoveri presso centri specializzati australiani, l’artista non ce l’ha fatta.

Come chitarrista, compositore e visionario, è stato un perfezionista e un uomo unico. Ha sempre tenuto duro e ha detto e fatto esattamente quello che voleva. La sua lealtà verso i fan è stata insuperabile. Come fratello, è difficile esprimere a parole quello che ha significato per me, il legame che avevamo era unico e molto speciale. Lascia un’eredità enorme che vivrà per sempre.

Queste le parole commoventi di Angus Young, ricordando con grande affetto e stima, il fratello scomparso. I due, nati entrambi a Glasgow, in Scozia, si trasferiscono assieme alla famiglia in Australia, alla fine degli anni Cinquanta.

Nel 1973, a Sidney, Malcolm, Angus e Stevie, altro fratello dei due, fondano quel che poi diventerà una delle band più importanti sul panorama musicale internazionale, ovvero gli Ac/Dc.

Malcolm, pur suonando la chitarra, si è ritagliato sempre un ruolo molto meno esposto, rispetto “all’animale da palcoscenico” ribelle ed irrequieto di Angus, chitarrista anche lui.

Un animo più riservato e schivo, quello di Malcolm Young, ma che ha contribuito, artisticamente, in maniera fondamentale, ai 40 anni di successi della band più forte e famosa, della storia del Rock.