Autore: Chiara Virzi

Gossip - Curiosità - Cinema - Programmi e serie TV

30
Ott

Kevin Spacey dichiara: «Sono gay». Coming out su Twitter dopo l’accusa di molestie

Kevin Spacey dichiara: «Sono gay», ecco il coming out su Twitter dopo l’accusa di molestie.

Kevin Spacey dichiara: “Sono gay”. L’attore fa coming out sul suo account Twitter dopo aver ricevuto un’accusa di molestie da parte dell’attore Anthony Rapp che sarebbe avvenuta circa 30 anni fa ad una festa alla quale entrambi si trovavano. Kevin Spacey si scusa per il suo comportamento, poi dichiara ufficialmente di essere gay.

Il coming out di Kevin Spacey su Twitter

L’attore premio Oscar Kevin Spacey dichiara di essere gay in un lungo post sul suo account Twitter, nel quale chiede prima di tutto scusa al suo collega attore Anthony Rapp, per il suo comportamento ad una festa di 30 anni fa. Nel post, Kevin Spacey riporta il racconto del collega secondo il quale Spacey si sarebbe avvicinato, completamente ubriaco, a Rapp, iniziando a flirtare con lui anche con una certa pressione ed insistenza, accusandolo perciò di molestie. Spacey sostiene di non ricordare esattamente l’accaduto, probabilmente per l’eccessivo quantitativo di alcol che aveva ingerito quella sera, ma si scusa comunque per l’accaduto.

Questo è il post che si legge sull’account Twitter ufficiale dell’attore Kevin Spacey:

Kevin Spacey e Anthony Rapp

Kevin Spacey a 58 anni dichiara di essere gay e di aver avuto delle relazioni amorose sia con uomini che con donne, ma che a questo punto della sua vita ha deciso definitivamente di vivere la sua vita da gay. L’attore protagonista della serie tv di successo House of Cards ha ricevuto più volte pressioni dalle testate giornalistiche americane che facevano domande a Spacey sulla sua vita privata e in particolare sulla sua sessualità. L’attore è sempre stato molto riservato, malgrado fosse divenuto ormai un personaggio di grande rilievo nel mondo di Hollywood, specialmente dopo la vittoria dell’Oscar per I soliti sospetti e American Beauty.
L’accusa dell’attore Anthony Rapp arriva proprio in un momento in cui Hollywood è nell’occhio del ciclone, dopo il caso Weinstein e le molestie nei confronti di alcune attrici americane e non.

Quando i due si incontrano ad una festa in un nighclub di New York nel 1986, Kevin Spacey è un promettete attore di successo di 26 anni, mentre Anthony Rapp, che nel 2017 ha ottenuto un ruolo di rilievo nella serie tv Star Trek: Discovery, all’epoca era ancora minorenne, aveva infatti appena 17 anni. Spacey invita Rapp a seguirlo a casa sua, per continuare la festa iniziata nel nightclub insieme ad altri ospiti. Lì tentò di sedurlo nella sua camera da letto quando ormai tutti gli altri invitati avevano lascialo la casa e la festa di Spacey. Anthony Rapp riuscì a divincolarsi e rifiutò le avances del collega che a lui sembrò palesemente ubriaco e in maniera decisamente eccessiva.