Autore: Liliana Terlizzi

Giuseppe Conte

Il mistero dell’orologio del Premier Conte: «Alle 9.30 segnava le 10.20 e alla fine dell’intervento la stessa ora»

In tanti hanno notato quello strano dettaglio: «Nessuno riesce a spiegarselo». Finalmente è stato svelato il motivo

"L’Italia non ha un minuto da perdere. Subito al lavoro per superare l’emergenza sanitaria e la crisi economica", così è intervenuto il premier sui social dopo una difficile giornata che ha visto il Governo ottenere la fiducia al Senato con 156 voti a favore, 16 astenuti e 140 contrari. Ma ieri sera, tra i tanti colpi di scena in Senato, c’è chi ha notato un dettaglio particolare nel premier. Parliamo del suo orologio.

Il mistero dell’orologio di Giuseppe Conte

Perché l’orologio del Premier dà sempre l’ora sbagliata? Ecco cosa si nasconde dietro l’orologio di lusso che Giuseppe Conte indossa ogni volta che compare in pubblico. Questo strano mistero ha incuriosito molti tanto che la trasmissione di Rai Radio 1, Un Giorno Da Pecora, ne ha parlato.

L’orologio in questione è un modello storico di una nota marca di lusso che è finito al centro dell’attenzione anche mesi fa per l’orario sbagliato durante una conferenza stampa. Alcuni complottisti avevano pensato addirittura il suo intervento fosse registrato, ma così non è. Il dibattito sui social a quel tempo fu molto acceso e continua a far discutere sul web. Ci hanno pensato i conduttori di Un giorno da Pecora a svelare il mistero che si nasconde dietro l’orario sbagliato dell’orologio di Giuseppe Conte.

Ecco svelato perché l’orologio del premier dà l’orario sbagliato

Al programma radiofonico Rai Radio 1 è stato ospite Simone Bruni, il direttore della prestigiosa rivista di settore La Clessidra. Uno dei più esperti italiani di orologi ha spiegato perché Conte ha questo problema con il suo orologio.

Simone Bruni ha prestato molta attenzione al polso del premier durante il suo intervento mattutino al Senato: «Alle 9.30, quando è entrato in Senato, il suo orologio segnava le 10.20. E alla fine del suo intervento in aula, alle 10.40 circa, l’orologio segnava la stessa ora: le 10.20». Ma perché? La risposta è semplice: "La cosa più probabile è che il premier lasci il suo orologio da parte, magari in un cassetto, per indossarlo solo poco prima di uscire".

L’esperto ha spiegato che l’orologio di Giuseppe Conte è un modello con carica automatica e se viene lasciato fermo, esaurisce la sua carica. Di conseguenza, l’orologio si ferma mettendoci un po’ prima di ricaricarsi e riprendere il suo giro. Nessun complotto e nessuna conferenza registrata quindi, l’orologio di Conte segna l’ora sbagliata ed è la prova che è semplicemente un accessorio da sfoggiare nelle migliori occasioni.