Autore: Elisa Cardelli Ceroni

Coronavirus

Vaccino Moderna: arrivata l’approvazione dell’Ema

Il vaccino Moderna è il secondo a ricevere l’approvazione da parte dell’Ema dopo quello Pfizer-BioNtech.

L’agenzia europea del farmaco (Ema) ha dato il via libera alla somministrazione in UE vaccino anti-Covid realizzato da Moderna. Il vaccino Moderna è il secondo approvato dall’organismo UE dopo che il 21 dicembre scorso è arrivato il via libera per quello Pfizer-BioNtech che attualmente viene utilizzato per la campagna di vaccinazione in Italia. Nella giornata di domani, la Commissione tecnico scientifica dell’Aifa (Agenzia italiana del farmaco) si riunirà per esaminare nei dettagli il dossier di Moderna e dare il via libera per la vaccinazione nel nostro Paese.

Vaccino Moderna approvato dall’Ema

«Il vaccino Moderna è sicuro ed efficace. Come prossimo passo garantiremo l’autorizzazione alla commercializzazione nell’Ue» ha fatto sapere tramite una nota la Commissione Europea. Per poter ottenere l’ok, il vaccino di Moderna è stato sottoposto a uno studio clinico molto ampio da parte dell’Ema.

Tale studio ha dimostrato l’efficacia del siero nella prevenzione del Covid-19, in particolare è emersa una riduzione del 94.1% del numero di casi di Coronavirus sintomatici nelle persone che hanno ricevuto il vaccino. Nei dettagli, solo 11 soggetti su 14.134 persone vaccinate hanno avuto Covid con sintomi rispetto ai 185 soggetti sintomatici su 14.134 che hanno ricevuto le iniezioni fittizie.

«Questo vaccino ci fornisce un altro strumento per superare l’attuale emergenza - ha dichiarato la direttrice esecutiva di Ema, Emer Cooke - Il fatto che abbiamo questa seconda raccomandazione positiva sul vaccino a poco meno di un anno da quando la pandemia è stata dichiarata dall’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) è una testimonianza degli sforzi e dell’impegno di tutte le parti coinvolte» ha poi aggiunto la donna.

Dopo l’approvazione ottenuta oggi 6 gennaio 2021, sarà chiaramente necessario monitorare in maniera particolarmente attenta i dati sulla sicurezza e sull’efficacia del vaccino: solo in questo modo infatti sarà possibile proteggere tutti i cittadini dell’Unione Europea e garantire la piena efficacia del siero Moderna. «Il nostro lavoro sarà sempre guidato dalle prove scientifiche e dal nostro impegno a salvaguardare la salute dei cittadini dell’Ue», ha sottolineato a termine del suo intervento Emer Cooke..

La presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha scritto su Twitter commentando l’approvazione del secondo vaccino da parte dell’Ema, in particolare ha spiegato che sono arrivate finalmente «Buone notizie per i nostri sforzi di dare più vicini contro il Covid agli europei. L’Ema ha valutato che il vaccino di Moderna è sicuro ed efficace.

Adesso lavoriamo a tutta velocità per approvarlo e renderlo disponibile in Ue». Anche Roberto Speranza, ministro della Salute italiano, si è detto soddisfatto tramite un tweet: «L’agenzia europea del farmaco ha appena approvato il vaccino Covid Moderna. La sfida è ancora dura, ma quello di oggi è un altro importante passo avanti contro il virus».

Il Cts dell’Aifa si riunirà domani per esaminare il dossier dell’autorizzazione all’immissione in commercio in Italia del vaccino Moderna. Durante l’incontro verranno anche definite le modalità di utilizzo nel Servizio sanitario nazionale.