Ultima puntata di Domenica In: saluti e commozione per Mara Venier

Ultima puntata di Domenica In: saluti e commozione per Mara Venier

La signora della domenica ha chiuso la 46esima edizione del programma di Rai 1, ma ha lasciato una porta aperta per una sua nuova conduzione

Domenica In chiude i battenti per la sua 46esima edizione con un arrivederci alla prossima stagione che inizierà, come ormai consuetudine, dopo la pausa estiva. L’onere e l’onore di salutare il pubblico, per la tredicesima volta, la quinta consecutiva, sono toccati alla conduttrice Mara Venier, che qualche mese fa aveva annunciato di voler chiudere la sua esperienza televisiva con questa edizione del programma.

Mara Venier ricorda Carmela, la sua collaboratrice morta di Covid

In chiusura dell’ultima puntata stagionale di Domenica In, andata in onda il 5 giugno, è tempo di saluti e ringraziamenti per tutto lo staff e per il pubblico che ha seguito il programma. La conduttrice Mara Venier, dopo aver sottolineato che questa edizione è stata un successo in termini di ascolti e di gradimento, ha anche rimarcato che, a causa delle preoccupazioni dovute alla pandemia prima, e alla guerra in Ucraina dopo, tutti i suoi collaboratori ci hanno messo il cuore per andare avanti, nonostante le difficoltà.

Ma prima di passare ai ringraziamenti, Mara Venier, trattenendo a stento le lacrime, ha voluto ricordare Carmela, la sua suggeritrice per oltre 30 anni, morta di Covid un anno fa. “Carmela questo successo è anche per te. Ci manchi tanto, dovunque tu sia. Tu sei qua sempre presente”, le parole della conduttrice visibilmente commossa.

L’abbraccio tra Mara Venier e Stefano Coletta

Una delle persone che più sono state vicine a Mara Venier è il direttore di Rai 1, Stefano Coletta, che presente in studio, ha abbracciato la conduttrice, dopo le sue parole di ringraziamento. "È stata la persona che più mi è stata vicino quest’anno, sempre con discrezione senza impormi nulla”, le parole di Mara Venier, che ha sottolineato come Domenica In sia un programma libero, prima di ringraziare anche l’amministratore delegato e il capo progetto, Simonetta Fazzari, che “è diventata come una sorella per me”.

Mara Venier: “Col cavolo che vado in pensione!”

Concluso l’elenco dei ringraziamenti, Mara Venier ha speso anche alcune parole per sé stessa. “Voglio dire un’altra cosa. È vero, io non sono giovanissima, sono una donna che ha avuto nella vita gioie e dolori e ho una certa età. Qualcuno quando vuole colpirmi, quando vuole ferirmi, dice: ma vai in pensione, sei vecchia”, le sue parole prima di aprire una porta ad una sua nuova conduzione.

“Io credo che non ci sia età per chi fa il mio mestiere, io smetterò solo quando voi pubblico non mi seguirete più. Col cavolo che vado in pensione”, il suo grido prima di un filmato celebrativo e prima di spegnere le tredici candeline sulla torta, tante quante sono state le sue edizioni di Domenica In.

Rai