Ultima ora, Cristiano Ronaldo: niente allenamento, addio alla Juventus

Ai titoli di coda l’avventura di Cr7 in Italia

Cristiano Ronaldo non giocherà più nella Juventus. Quella che sembrava una suggestione di calciomercato, in base alle notizie dell’ultima ora si sta trasformando in qualcosa più di una prospettiva concreta. L’asso portoghese ha lasciato la Continassa, quartier generale bianconero, dopo una quarantina minuti dal suo arrivo, ha saltato l’allenamento e ora tutto sembra essere pronto a quello che ormai sembra un suo prossimo addio.

Cristiano Ronaldo, dove va ? Destinazione chiara

Cristiano Ronaldo, l’uomo che la Juventus aveva scelto per primeggiare anche in Europa, potrebbe dunque salutare prima di aver centrato l’obiettivo per il quale era stato preso: vincere oltre i confini nazionali. Lascia, invece, dopo una stagione in cui i bianconeri hanno anche perso lo scettro nazionale. Lo aspetta il Manchester City di Pep Guardiola.

C’è un allenamento saltato a raccontare come la storia di Cr7 in bianconero sia ai titoli di coda. Una sorta di conferma rispetto alle notizie che, a livello mediatico, ormai da qualche giorno raccontavano come la storia tra le parti potesse finire prima di quanto non dicesse il contratto.

Cristiano Ronaldo via dalla Juve, a quale cifra?

La Juventus pare comunque voler ottenere una cifra per il cartellino del giocatore e non lo lascerà ovviamente partire senza che chi desidera il calciatore paghi per liberarlo. Si parla di una cifra che potrebbe essere tra i 25 ed i 30 milioni euro destinata a finire nelle casse bianconere. Nulla a che vedere con i 100 milioni pagati dal club torinese nel 2018, ma non bisogna dimenticare che si parla pur sempre di un calciatore che che compirà 37 anni il prossimo 5 febbraio e con un contratto in scadenza fino al giugno del 2022.

I numeri di Cristiano Ronaldo alla Juve

In attesa che la vicenda arrivi ad avere dettagli più chiari, sebbene ci siano pochi dubbi sull’evoluzione complessiva, la Juventus sarà chiamata a cercare un sostituto del portoghese. Stando alle prime indiscrezioni di calciomercato, il club bianconero pare orientato a rimpiazzare il portoghese con un centravanti vero proprio. Uno che, seppur con caratteristiche differenti, faccia rimpiangere il meno possibile uno come Cr7 che nelle tre stagioni precedenti ha messo insieme 101 gol 134 partite ufficiali.

Cr7 via dalla Juve, chi lo sostituirà?

Numeri che oggi raccontano inequivocabilmente di una grossa perdita a livello statistico per la Juventus, che vedrà lasciare Torino anche uno straordinario veicolo di immagine per il brand. Oggi, però, pare già essere il momento di guardare oltre e di regalare ad Allegri un calciatore che possa soddisfare il suo credo calcistico.

Tra le ipotesi al momento accostate al club bianconero ci sono l’ex interista Mauro Icardi e Moise Kean. Quest’ultimo, rientrato all’Everton dopo l’esperienza al Paris Saint Germain.