Autore: Antonio 2

Coronavirus

Salento, in diretta dall’auto: «Conte figlio di p***, io me ne fotto e vado a pesca». Il video è virale, denunciato!

Un video è rimbalzato di cellulare in cellulare: denunciato.

«Non ho necessità di uscire, ma me ne fotte nu c***. Dottor Conte venga a ballare con me con le sue quattro lauree che ha e vediamo chi ne sa di più [...] Figlio di p*** nui sta bbessimu perché quistu è lu tiempu cu bbiessi, che non aggiu fatto nessunu reatu cu stau intra a casa. Lur**, io sta bessu e sta bau a mare, a pesca, perché noi simu de Lecce e nui simu abituati così. Dottor Conte (poi fa il gesto delle corna ed altro) … curn***» e altre parole di straordinaria maleducazione proferite verso il Premier Giuseppe Conte.

Un video che in poche ore ha fatto il giro del web ed è stato visto da decine di migliaia di persone che lo hanno ritrovato in vari gruppi whats app. Il video è stato visto anche dalla Digos che ne ha denunciato l’autore.

Denunciato l’autore del video

Ovviamente per lui è scattata subito la sanzione per non aver rispettato le prescrizioni anti-contagio. Non solo: gli investigatori della Digos lo hanno presto individuato e denunciato alla procura della Repubblica di Lecce, con l’accusa di oltraggio a Corpo Politico.