Roma-Inter: ultime su formazioni, dove vederla e statistiche

Alle ore 18 si gioca all’Olimpico una sfida di grande tradizione per il calcio italiano

Sabato 4 dicembre è il giorno di Roma-Inter. Si gioca alle ore 18 e la sfida avrà una posta in palio piuttosto alta. I nerazzurri si sono avvicinati in maniera significativa alla vetta e devono proseguire nella scia di vittorie per rafforzare la propria candidatura alla lotta scudetto.

La Roma, invece, sta conducendo un campionato che la pone nella condizione di essere lontana da una possibile qualificazione alla Champions League, ma ha l’obbligo di provarci, tenuto conto che i sei punti da recuperare sull’Atalanta rappresentano una distanza colmabile quando sono passate solo quindici giornate di Serie A.

Roma-Inter: le statistiche di una classica del calcio italiano

Roma-Inter è una sfida di grande tradizione. Quella 2020-2021 è l’edizione numero 100 in gare ufficiali. Al momento il bilancio è favorevole ai padroni di casa che per 41 volte hanno ottenuto la vittoria. 28 i pareggi e 30 le sconfitte capitoline.

Il match promette spettacolo come è spesso stato nella storia e i giallorossi proveranno ad invertire un trend negativo significativo. I nerazzurri non perdono contro i capitolini da otto sfide, in cui sono arrivate due vittorie e sei pareggi.

L’ultimo Roma-Inter in cui la squadra di casa ha ottenuto al vittoria risale al febbraio del 2017. Finì 3-1 con una doppietta di Radja Nainngolan.

Roma-Inter, le storie di ex

Sarà anche la sfida degli ex. José Mourinho è uno che, per la storia dell’Inter, non ha bisogno di presentazioni. Il triplete ottenuto nel 2010 resta una delle imprese più significative della storia del calcio italiano.

Sarà, però, una sfida particolare anche per altri calciatori. Inevitabile citare Nicolò Zaniolo, che ha mosso i primi passi da calciatore nel settore giovanile nerazzurro, ma anche Edin Dzeko. Per il bosniaco quasi 200 presenze in campionato con la casacca giallorossa e ottantacinque reti prima di prendere a trentacinque anni la via di Milano e inseguire nuovi successi con un’altra maglia.

Ci sarà, invece, aria di derby per Simone Inzaghi. L’allenatore nerazzurro ha infatti un lungo percorso alla Lazio dove a stato a lungo sia calciatore, allenatore giovanili e tecnico della prima squadra.

Contro la Roma Inzaghi ha ottenuto quattro vittorie, tre pareggi e cinque sconfitte.

Roma-Inter: formazioni, arbitro e dove vederla

Roma (4-2-3-1): Rui Patricio; Ibanez, Mancini, Smalling, Vina; Cristante, Veretout; Zaniolo, Mkhitaryan, Perez, Shomurodov. A disposizone: Fuzato, Boer, Kumbulla, Calafiori, Reynolds, Tripi, Villar, Diawara, Darboe, Bove, Zalweski, Mayoral. Allenatore: Mourinho

Inter (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic: Dzeko, Lautaro. A disposizione: Radu, Cordaz, Dimarco, Cortinovis, Zanotti, Vecino, Gagliardini, Sensi, Vidal, Correa, Sanchez, Satriano. Allenatore :Simone Inzaghi

Arbitro: Di Bello. Assistenti: Palermo-Perrotti. Quarto uomo: Camplone. Var: Massa. Avar: Alassio

Il match sarà, ovviamente, diffuso in diretta televisiva e sarà trasmesso da Dazn.