Autore: Annarita Faggioni

Ricette

28
Lug

Ricetta schiacciata con ricotta e spinaci: preparazione e consigli

La schiacciata rustica con ricotta e spinaci è un piatto unico che si può utilizzare sia a pranzo che a cena a una preparazione di 15 minuti e una cottura di 20 minuti

La schiacciata rustica con ricotta e spinaci è un piatto unico da realizzare con quello che si ha in casa. Molto facile da preparare e molto fresca, si presta bene a pranzo, a cena e da portare in spiaggia. Ecco come fare per preparare questa ricetta.

Schiacciata rustica con ricotta e spinaci: ricetta e preparazione

Quali sono gli ingredienti della schiacciata rustica con ricotta e spinaci per 8 persone?

  • 2 rotoli di pasta sfoglia;
  • 200 gr di spinaci;
  • 250 gr di ricotta;
  • 120 gr di mozzarella;
  • 30 gr di Parmigiano Reggiano;
  • 1 uovo;
  • noce moscata quanto basta (se si gradisce);
  • 1 tuorlo d’uovo per spennellare la superficie.

Come si prepara questa ricetta? La prima cosa da fare è lavare e lessare gli spinaci. A questo punto, si scoleranno e si metteranno in una ciotola. Quindi, si possono anche frullare.

Ora, si aggiungono: ricotta, uovo, parmigiano e noce moscata. Per rendere il composto uniforme, si utilizza una forchetta. Quando il tutto si è amalgamato è tempo di prendere la pasta sfoglia.

Una volta presa, questa si srotola e si bucherella la base con una forchetta. A questo punto, si aggiunge il ripieno appena realizzato. Come si mette il ripieno? Basta utilizzare un cucchiaio per prendere il composto dalla ciotola e aggiungerlo sulla pasta sfoglia. Si deve distribuire il condimento in maniera uniforme, ma anche lasciare i bordi liberi.

Una volta steso bene il composto, si prende la mozzarella e si taglia a dadi. Basterà a distribuire i pezzetti di mozzarella sul composto messo sulla pasta sfoglia.

Adesso si ricopre tutto con l’altro disco della pasta sfoglia. Quindi si spennella la superficie con un tuorlo d’uovo. Il tutto si può tranquillamente appoggiare sulla carta forno. Il forno deve essere già preriscaldato a 170 gradi. La cottura avviene dopo aver messo la schiacciata nel forno per circa 20 minuti.

C’è un piccolo segreto per capire quando questo piatto è pronto. Siccome è stato messo sopra il tuorlo d’uovo, la schiacciata sarà di color oro quando sarà cotta.

Quindi, quando si vede la schiacciata avere una crosta dorata, si può far uscire dal forno senza problemi anche se magari manca qualche minuto, oppure può essere necessario tenerla qualche minuto di più finché non si nota questa doratura.

Una cosa importante: non servire il piatto appena uscito dal forno. Lasciare intiepidire la schiacciata di rustica con ricotta e spinaci per qualche minuto prima di servire, magari già tagliata in 8 porzioni. Questa ricetta è particolarmente semplice e il guscio è molto friabile rispetto al ripieno cremoso all’interno.

Schiacciata con ricotta e spinaci: come conservare e varianti

La schiacciata rustica si può tranquillamente conservare per un paio di giorni anche senza riscaldarla, in un ambiente asciutto e pulito e coperta. La schiacciata rustica con ricotta e spinaci ha alcune varianti.

Si possono mettere dadi di prosciutto cotto o di speck, oppure degli straccetti di fettine. In alternativa, si può creare una torta salata semplicemente aggiungendo al composto patate e tonno. Se si fa questa variante, il sale dovrà essere di meno rispetto al composto originario. Buon appetito!