Quanto guadagnerà Ronaldo al Manchester United e quanto ha incassato la Juve: le cifre

Quanto guadagnerà Ronaldo al Manchester United e quanto ha incassato la Juve: le cifre

Cr7 è pronto per tornare dove si era consacrato a livello internazionale

Le cifre del passaggio di Cristiano Ronaldo dalla Juventus al Manchester United sono di estrema attualità. L’asso portoghese non è solo un calciatore, ma è una vera e propria industria. Lo è per sé stesso, ma lo è anche soprattutto per il club in cui va a giocare. CR7 è un elemento che sposta gli equilibri del marketing di un brand calcistico, portandosi dietro tutta la fama di quello che, senza ombra di dubbio, può essere considerato uno dei calciatori più forti della storia del calcio.

Cristiano Ronado: ingaggio importante, l’età sembra non contare

Una macchina perfetta che, in qualche caso, oltre ad avere una tecnica di livello siderale ha saputo spostare anche quasi gli equilibri della fisica in alcune giocate acrobatiche. Merito di un fisico costruito in maniera maniacale, tenendo lontani tutti i possibili comportamenti che non siano finalizzati a valorizzare il suo rendimento. Non è un caso, ad esempio, che nonostante i 37 anni da compiere a febbraio sia ancora un profilo su cui club di livello mondiale come il Manchester United siano disposti ad investire.

Cristiano Ronaldo torna in un campionato dove il marketing è cruciale

Una scelta che, come detto, ha radici tecniche ed economiche. Il calciatore è quello che, in un campionato difficile come quello italiano, ha continuato a segnare a raffica e a dimostrare che il tramonto, nonostante il dato anagrafico, è ancora lontano. Cristiano Ronaldo resta sempre quel profilo che può aumentare il profilo e la percezione internazionale di un club come i Red Devils che sono da sempre attenti a valutare gli impatti sul marketing di ogni movimento.

Al Manchester United si aspetta l’effetto Cr7

Ed è per questo che non ci si deve sorprendere quando si va a leggere le cifre che sono state offerte ad un calciatore che ha raggiunto un’età in cui tutti gli altri stanno pensando al ritiro e a cosa faranno dopo o, in qualche caso, l’hanno già fatto. Ronaldo, invece, può ancora dare tanto. Sul campo e fuori, tenuto conto che è già lecito immaginarsi una vera e propria impennata di vendita delle maglie del Manchester United con il nome del portoghese sulle spalle.

Quanto guadagnerà Cristiano Ronaldo e quanto ha incassato la Juventus

Gli inglesi hanno riportato Cristiano Ronaldo ad Old Trafford con un contratto non molto diverso da quello che aveva a Torino (circa trenta milioni all’anno). A Manchester avrà un trattamento economico simile, tenuto conto che le indiscrezioni lanciate a livello mediatico rivelano che il portoghese ha firmato un biennale da 25 milioni di sterline (anche in questo caso, circa trenta milioni di euro).

Una cifra che, occorre ricordare, rappresenta solo una parte degli introiti del calciatore che è attivo in altre attività imprenditoriali e capitalizza anche l’essere una delle persone più seguite sui social al mondo. Alla Juventus arriveranno circa 25 milioni di euro (15 più bonus), cifra che consentirà al club di non avere una minusvalenza sul bilancio per l’esercizio.