Previsioni Meteo: neve e inverno in arrivo in diverse zone d’Italia

Previsioni Meteo: neve e inverno in arrivo in diverse zone d'Italia

A partire da giovedì 25 novembre e con proiezione sul weekend diverse zone potrebbero essere imbiancate

Le previsioni meteo che riguardano il prossimo in weekend segnalano che, a partire dal 25 novembre, sull’Italia è destinato a fare irruzione l’inverno, quantomeno nel senso meteorologico delle sue caratteristiche.

Previsioni meteo 26-27-28 novembre 2021: gli scenari

Ad anticipare che presto potrebbe cadere tanta neve è il sito specializzato IlMeteo.it. In particolare viene segnalato che «i fiocchi potranno raggiungere anche le pianure». L’effetto sarà il frutto di una combinazione tra l’aria in arrivo dal Circolo Polare Artico e «la simultanea presenza di un minimo di pressione» sulle aree del Nord Italia.

Previsioni Meteo: la neve può arrivare in varie parti

Le prime nevicate potrebbero già arrivare nella giornata di giovedì con riferimento alle zone dolomitiche e fenomeni che potrebbero concretizzarsi anche su altitudini inferiori ai 1000 metri. Esiste, inoltre, la possibilità che sul basso Piemonte possano raggiungere i 4-500 metri. Bisognerà restare su vette più elevate per vedere qualche nevicata sulla dorsale appenninica, con riferimento ad altezze tra i 1600 ed i 1700 metri. Si potrebbe scendere fino a 1400 da venerdì 26.

Previsioni meteo: neve nel fine settimana? La situazione

Tuttavia, stando a quanto rivelato da IlMeteo.it, si tratterà di una sorta di antipasto, considerato che nel fine settimana dovrebbe registrarsi un ulteriore innalzamento dei livelli di freddo e di conseguenza una maggiore possibilità che le nevicate possano interessare diverse zone d’Italia. E, in tal senso, sabato e domenica sono giorni in cui anche altre aree potrebbero subire un imbiancamento.

Neve anche a quote basse?

Per il 27 ed il 28 novembre vengono, infatti, segnalate possibilità che la neve possa raggiungere i fondovalle alpini con riferimento a città come Aosta, Sondrio e Bolzano.

Nevicate potrebbero, inoltre, raggiungere anche gli Appennini con la quota che «prevista in crollo» anche al di sotto degli 800 metri con riferimento a regioni come Toscana, Marche, Lazio ed Abruzzo. Gli esperti di IlMeteo.it non escludono che le contingenze possano anche portare qualche fiocco su zone pianeggianti della Lombardia e dell’Emilia occidentale.

Miglioramento che arriverà al Nord a partire da domenica

La situazione che si verrà a creare nel fine settimana sarà il culmine di un giovedì in cui il maltempo avrà colpito regioni come Toscana, Sicilia, Calabria, Puglia ed altre aree. Non solo neve, dunque, ma anche nubifragi che dovrebbero fare capolino per tutto il fine settimana.

Venerdì, in particolare, il maltempo avrà una distribuzione diffusa con riferimento a regioni come il Friuli Venezia Giulia, l’ovest Sardegna, diverse aree centrali, Campania e Calabria tirrenica. Lo scenario non dovrebbe subire grandi cambiamenti per la giornata di sabato.

Per aspettare un miglioramento, al Nord, bisognerà aspettare domenica. La situazione complessiva, tra neve e pioggia, segnala che inequivocabilmente che, pur essendo lontani dal 21 dicembre, l’inverno farà sentire la sua voce.