Perché Atletico Madrid - Juventus non si gioca e cosa sta succedendo

Perché Atletico Madrid - Juventus non si gioca e cosa sta succedendo

Salta la sfida amichevole tra la formazione madrilena e gli spagnoli

Atletico Madrid - Juventus non si gioca. La prestigiosa amichevole tra il sodalizio spagnolo e quello bianconero salta. Si doveva giocare a Tel Aviv ed, invece, le tensioni esistenti in quell’area hanno reso consigliabile l’annullamento del match. Sono servite delle riflessioni prima di decidere che il match, in programma il 7 agosto, non si sarebbe giocato. Le ragioni di sicurezza riguardano l’inasprimento delle tensioni nella striscia di Gaza, a seguito delle quali sono arrivate minacce anche per Tel Aviv.

Altetico Madrid - Juventus, le due squadre non sono neanche partite

Poco dopo le 12.30 è arrivata l’ufficializzazione da parte dell’Atletico Madrid che l’amichevole sarebbe stata annullata. Una comunicazione ufficiale, seguita da quella dello stesso tenore da parte della Juventus. Per coloro i quali avevano acquistato il biglietto è stato disposto il rimborso del biglietto.

Le due squadre non si sono neanche imbarcate sui voli che l’avrebbero portate in Israele. Un tema sportivo che si mischia ad uno in cui tornano in ballo questioni geopolitiche, in una fase storica dove non mancano certo le situazioni che suscitano qualche preoccupazione.

Attacchi aerei israeliani

Una scelta dettata da quanto sta accadendo a quelle latitudini. Quell’area, contrassegnata storicamente da una conflittualità dalle parti, è stata interessata dagli attacchi aerei israeliani nella striscia di Gaza. Un’azione militare che ha generato diversi morti e feriti. Un’offensiva, a cui è seguita la volontà della parte attaccata di mettere nel mirino Tel Aviv e tutte le città israeliane.

Vittime e feriti, i possibili numeri

Da Israele si è parlato di «operazione preventiva» contro la Jihad islamica, in relazione a quello che sarebbe potuto essere un attacco imminente. Da Gaza emerge un bilancio che parla di 11 vittime e 80 feriti in seguito all’attacco ricevuto. Tra i morti ci sarebbe anche un leader dei militanti. La jihad avrebbe replicato all’attacco con dei razzi lanciati verso Israele.

Tanta tensione nella geopolitica internazionale nel Mondo

Si risveglia, di fatto, una zona dove le tensioni non si sono mai azzerate. Ed è una situazione che si aggiunge ad un contesto internazionale dove ci sono diverse aree che preoccupano molto. Senza dimenticare il fatto che la guerra in Ucraina è ancora in corso, è sempre sotto l’attenzione internazionale la situazione di Taiwan.

Dopo la visita di Nancy Pelosi, la Cina ha iniziato un’esercitazione militare senza precedenti attorno all’isola. Un fatto che naturalmente inquieta, considerando la storica idea di Pechino che si tratti di un territorio che debba fare parte della sua sfera d’influenza. Un fatto che ha già suscitato diverse reazioni. Le azioni cinesi dovrebbero concludersi nella mattinata di domenica.