Pensione e tredicesima dicembre: ecco quando arrivano

Pensione e tredicesima dicembre: ecco quando arrivano

Prosegue lo scaglionamento per chi ritira la pensione presso gli sportelli postali. Vediamo l’organizzazione di Dicembre

Con il mese di dicembre per milioni di pensionati arriva la tanto attesa tredicesima mensilità. Il suo pagamento è previsto in concomitanza con quello dell’assegno mensile, ma per capire quali saranno le scadenze, in relazione alla straordinarietà del periodo Covid, si possono consultare i documenti ufficiali.

Pagamento pensioni e tredicesima dicembre: prosegue la distribuzione de pagamenti

Si parte da un’ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile, datata 12 novembre 2021. Il documento ha un titolo eloquente: "Ulteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili".

In relazione allo stato d’emergenza, attualmente prorogato fino 31 dicembre 2021, è stato ritenuto necessario consentire la prosecuzione del progressivo "scaglionamento ed accesso contingentato degli utenti presso gli Uffici di Poste Italiane S.p.A".

Di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze si è perciò giunti alla disposizione della prosecuzione della distribuzione de pagamento pensioni, per chi le riscuote presso gli uffici postali, con unaspalmatura su più giorni.

L’obiettivo è naturalmente evitare gli assembramenti che si sarebbero potuti avere qualora il pagamento di pensioni e tredicesima sarebbe avvenuto in un’unica scadenza.

Al punto numero due del documento presente sul sito della Protezione Civile è presente un’altra indicazione. «Resta fermo - si legge - che, ad ogni altro effetto, il diritto al rateo mensile delle sopra citate prestazioni si perfeziona comunque il primo giorno del mese di competenza dello stesso».

Calendario pagamento pensioni Dicembre e tredicesima

Il pagamento delle pensioni avverrà, dunque, a partire dal 25 novembre con una distribuzione giornaliera che arriverà fino all’1° dicembre in base ad un calendario basato sull’ordine alfabetico relativo ai cognomi, per i cui dettagli si potrà fare riferimento alle comunicazioni ufficiali di Poste Italiane.

Attenzione però alla differenza da fare tra chi ritira la pensione in contanti e chi, invece, si avvale di altri strumenti per entrare in possesso delle somme che gli spettano.

Le differenze sono che:
- chi deve ritirare in contanti la cifra deve rispettare il proprio turno in base allo scaglionamento disposto dal calendario basato sull’ordine alfabetico;
- chi, invece, ritira pensione e tredicesima attraverso gli sportelli automatici (Postamat) potrà farlo già dal 25 novembre.

Il secondo caso riguarda, ad esempio, chi ha un libretto di risparmio, un conto BancoPosta o una carta PostePay Evolution. Tutti prodotti dell’azienda che consentono di avere una carta per i prelievi ed i pagamenti, così come la possibilità di gestire on line i propri conti.

Pagamento pensione Dicembre e tredicesima in banca: le cose da sapere

Chi, invece, riceve ogni mese l’accredito in banca continuerà a ricevere l’importo il primo giorno del mese. La pensione e la tredicesima per il mese di dicembre arriveranno quindi sul conto mercoledì 1° del mese.