Opencoesione: il Don Tonino Bello di Tricase abbraccia la legalità

Opencoesione: il Don Tonino Bello di Tricase abbraccia la legalità

«Democrazia e legalità sono come marito e moglie: senza l’uno, non può esistere l’altra» cita un vecchio aforisma inglese. E allora, in un paese democratico, non possono mancare l’apprendimento e l’esercizio alla legalitá in quelli che saranno i cittadini del futuro. La consapevolezza della legalità è alla base dei cittadini attivi dei prossimi decenni, come spiegato chiaramente anche nelle Competenze Chiave dell’Unione Europea ed il progetto Opencoesione si pone un aulico obiettivo.

Saranno gli stessi alunni dell’IISS Don Tonino Bello di Tricase- Nino Della Notte a svolgere il complesso ruolo di «sentinelle della legalità». I ragazzi visioneranno come e dove saranno spesi i fondi europei, accertando che siano spesi in modo corretto. Ma la coesione passa anche attraverso la conoscenza da parte del cittadino dei fondi che la stessa Comunità Europea spende sul nostro territorio. E questo è il secondo aspetto importante del progetto, al centro del quale é stato inserito il sistema museale di Vasto e Poggiardo, paese in cui il Don Tonino Bello da quest’anno è presente con la sede del Liceo Artistico e nel quale la Dirigente ha voluto immediatamente investire.

L’IISS Don Tonino Bello- Nino Della Notte ha lavorato tanto sul progetto «Opencoesione», investendo tante energie e tempo della Dirigente Anna Lena Manca e dei suoi docenti. Tra questi, le professoresse Maria Rosa De Giorgi e Anna Maria Minonne le quali si dicono soddisfatte del lavoro compiuto. Sono state create delle lezioni con argomenti differenti, ma tutti con un filo conduttore: la legalità.

Le due barche a vela, sinonimo di legalità

Il Don Tonino Bello si era già messo in luce per queste iniziative di legalità: tra i beni della scuola da qualche anno figurano due barche a vela «Leucadia blu» e «Kiss» strappate proprio all’illegalità. Adesso un nuovo progetto, una nuova sfida, consapevoli che «la legalità è la moglie della democrazia» e solo insieme possono creare un futuro migliore.