Milan-Napoli: probabili formazioni, dove vederla e statistiche

La squadra di Stefano Pioli e quella di Luciano Spalletti in campo a San Siro per il diciottesimo turno di Serie A

Milan-Napoli è potenzialmente una tra le migliori partite che può offrire la Serie A. Il posticipo della domenica sera ha tutti gli ingredienti per poter regalare spettacolo, benché ci sia consapevolezza del fatto che la posta in palio sia alta. È alle ore 20.45 che gli uomini di Stefano Pioli e di Luciano Spalletti si sfideranno nella notte di San Siro.

Milan-Napoli: ultime statistiche storiche con trend favorevole ai partenopei

Il Milan deve fare i conti con una tradizione che negli ultimi anni non è stata favorevole contro il Napoli. È dal 2014 che i rossoneri non battono gli azzurri. Era il 2014 e in quell’occasione finì 2-0 con le reti di Menez e Bonaventura. Luciano Spalletti, tra l’altro, non ha mai perso nelle sfide avute con Stefano Pioli in Serie A, ed ha una serie positiva che dura da tredici partite in Serie A contro il Milan.

Ci sono stati momenti migliori per entrambe le squadre

Entrambe le squadre hanno un po’ perso i ritmi vertiginosi di rendimento che avevano avuto nella prima parte di stagione. Il Napoli ha perso le ultime due gare, arrendendosi ad Atalanta ed Empoli. Il Milan ha ottenuto solo otto punti nelle ultime sei partite.

Milan-Napoli, la situazione di classifica in vetta

Milan-Napoli vale già tanto. Il match di San Siro ha nell’Inter una spettatrice interessata, ma saranno soprattutto gli uomini di Stefano Pioli e Luciano Spalletti a uscirne, in un modo o nell’altro, con una proiezione diversa di vedere le cose.

La lanciatissima squadra di Simone Inzaghi, seppur con una partita in più in seguito alla vittoria a Salerno, ha messo quattro punti tra sé ed i rossoneri, addirittura sono sette le lunghezze di vantaggio sui partenopei. E nel gruppo c’è anche l’Atalanta già sconfitta dalla Roma nel turno di campionato.

  1. Inter 43 (18 partite giocate)
  2. Milan 39 (17)
  3. Atalanta 37 /(18)
  4. Napoli 36 (17)

La frenata di Milan e Napoli delle ultime giornate ha permesso la rimonta nerazzurra. Handanovic e compagni potrebbero festeggiare il titolo di campione di inverno in caso di vittoria partenopea con un turno d’anticipo rispetto alla fine del girone d’andata.

Milan-Napoli, le probabili formazioni

Milan (4-2-3-1): Maignan; Florenzi, Tomori, Romagnoli, Ballo-Touré; Tonali,Kessie; Messias, Diaz, Krunic: Ibrahivmovic. A disposizione: Tatarusanu, Mirante, Gabbia, Conti, Kalulu, Bakayoko, Bennacer, Saelemaekers, Castillejo, Maldini, Giroud. Allenatore: Pioli

Napoli(4-2-3-1):Ospina; Malcuit, Rrahmani, Juan Jesus, Di Lorenzo; Anguissa, Demme; Politano, Zielinski, Elams; Mertens. A disposizione: Meret, Marfella, Zanoli, Ghoulam, Lobotka, Lozano, Petagna, Ounas. Allenatore: Spalletti.

Arbitro: Massa. Assistenti: Meli-Bindoni Quarto uomo: Rapuano. Var: Di Paolo. Avar: De Meo.

Milan-Napoli, dove vedere la sfida

Ci sarà, ovviamente, il pubblico delle grandi occasioni a San Siro. Milioni di telespettatori, però, seguiranno il match con altri mezzi: da tv, smartphone e pc. Il match sarà, infatti, trasmesso da Dazn