Milan-Inter: dove vederla, ultime sulle formazioni e pronostico

Milan-Inter: dove vederla, ultime sulle formazioni e pronostico

Alle ore 20.45 va in scena il derby di Milano

Milan-Inter non è mai una partita come le altre. Non lo sarà stasera alle ore 20.45 ancora di più. Il derby meneghino ritrova San Siro con il pubblico ed è una prima volta da quando il Covid ha fatto irruzione sulla scena mondiale. Ci saranno 57.000 persone a fare da cornice ad una sfida che, per gli uomini di Pioli e Inzaghi, vorrà dire anche molto in relazione alla possibilità di misurare le proprie ambizioni.

Milan-Inter, come arrivano le due squadre

Il Milan si approccia alla sfida con le credenziali di chi, in undici partite, ha ottenuto dieci vittorie ed un pareggio. Il cammino dei rossoneri è stato quello di una squadra che ha saputo dare continuità il processo di crescita che, già nella passata stagione, l’aveva proiettata nuovamente ai vertici della Serie A dopo diverse stagioni lontane dagli standard a cui il Milan aveva abituato ai suoi tifosi.

Quelli che aveva ritrovato, invece, l’Inter nella passata stagione, arrivando a cucirsi lo scudetto sul petto. Oggi, dopo un’estate caratterizzata da cessioni importanti e dall’addio di Antonio Conte, gli uomini di Simone Inzaghi vogliono accorciare la distanza di sette punti che li separa dai rossoneri.

E il cammino nerazzurro, al netto di qualche incidente di percorso come la sconfitta contro la Lazio, i nerazzurri hanno sicuramente potenziale per mettere in discussione la sfida. Nelle ultime giornate, al netto del 3-1 subito dai biancocelesti all’Olimpico, sono arrivate tre vittorie, un pareggio ed un sconfitta.

Milan-Inter, rossoneri senza Hernandez

Pioli senza Maignan, giocherà con Tatarusano importante. Il portiere francese ne avrà ancora per un paio di mesi. A guidare l’attacco rossonero l’intramontabile Zlatan Ibrahimovic, supportato dal trio composto da Saelemaekers, Krunic e Leao. L’unico dubbio è proprio quello relativo al trequartista centrale con il croato favorito su Diaz. Non ci sarà lo squalificato Hernandez.

Milan-Inter, 3-5-2 per Simone Inzaghi

Sarà 4-2-3-1 contro 3-5-2. Simone Inzaghi conferma la retroguardia a tre davanti ad Handanovic, con scelte che sembrano fatte. In particolare il grande ex Calhanoglu dovrebbe occupare il ruolo di mezzala sinistra vincendo la concorrenza di Arturo Vitdal. Davanti la coppia Lautaro-Dzeko.

Milan-Inter, probabili formazioni e arbitro

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kjaer, Tomori, Ballo-Touré; Tonali, Kessie; Saelemaekers, Krunic, Leao; Ibrahimovic. A disposizione: Mirante, Jungdal, Kalulu, Gabbia, Romagnoli, Bakayoko, Bennacer, Florenzi, Diaz, Rebic, Pellegri, Giroud. Allenatore: Pioli.

INTER (3-5-2): Handanovic; Sriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozvoci, Calhanoglu, Perisic; Zdeko, Lautaro. A disposizione: Radu, Ranocchia, Kolarov, Dimarco, D’Ambrosio, Dumfries, Gagliardini, Vecino, Sensi, Vidal, Sanchez, Correa. Allenatore: Simone Inzaghi.

Arbitro: Doveri. Assistenti: Passeri-Costanzo. Quarto uomo: Pezzuto. Var: Irrati. Avar: Vivenzi.

Milan-Inter, pronostico e dove vederla

Nonostante la differenza di punti in classifica l’Inter è considerata la favorita nel derby. I nerazzurri giocano in trasferta e il segno 2 è in molti casi è dato poco sopra il 2. Dando uno sguardo a quelle che sono le quotazioni per gli altri segni i bookmaker fissano le quote attorno al 3,50. Il match sarà trasmesso in diretta da Dazn.