Meteo, in arrivo l’ondata di caldo più importante del 2021

Si attende un aumento delle temperature fino a oltre 40 gradi

Il caldo è davvero alle porte. Dopo un paio di settimane in cui ondate d’aria fresca e temporali avevano interrotto in maniera significativa la serenità e le alte temperature estive, all’orizzonte c’è una nuova ondata di calore. E non sarà una qualunque, tenuto conto che le previsioni degli esperti raccontano come dovrebbe trattarsi di quella più forte del 2021.

Un’estate che, come già anticipato nel mese di giugno, sarebbe stata calda, ma non caldissima. Nessun record, ma ugualmente con ondate significative da affrontare. E quella che sta per arrivare pare avere tutte le caratteristiche per essere quella che maggiormente sarà ricordata nell’anno in corso.

Meteo, dove arriverà il caldo

A partire da mercoledì 28 luglio si attende un anticiclone africano che è destinato a portare su buona parte del Paese temperature bollenti. L’influsso del deserto del Sahara dovrebbe far alzare in maniera considerevole la colonnina di mercurio. L’ultimo giorno in cui dovrebbe registrarsi una frammentazione sotto il profilo climatico dovrebbe essere proprio mercoledì, tenuto conto che al Nord potrebbero esserci ancora forti temporali.

Temperature anche oltre i 40 gradi

Gradualmente i fenomeni diventeranno estemporanei fino ad arrivare alla giornata di giovedì. Da quel momento in avanti si registrerà una serenità prevalente sul Paese e l’intera Penisola dovrà fare i conti con un caldo considerevole. Alcune previsioni meteo raccontano che alcune zone del Sud potrebbero toccare picchi destinati ad arrivare oltre i 40 gradi. Non è un caso se, come detto, quella che sta per arrivare viene già etichettata come la più importante ondata di caldo attesa per l’estate, anche perché pare destinata a durare a lungo.

Meteo, temperature calde anche in notturna a fine luglio

Candidati a raggiungere le vette più alte a livello di temperatura ci sono alcune regioni del Sud come ad esempio la Sicilia, la Puglia e la Calabria. In questo caso l’attenzione particolare è rivolta soprattutto alle zone interne.

Per queste aree, secondo gli esperti 3b meteo, specialmente per le aree costiere difficilmente si andrà sotto i 25-27 gradi anche nelle ore notturne. Livelli significativi di caldo saranno, però, raggiunti anche nelle zone interne del centro, con particolare riferimento anche alle città principali come Bologna e Roma.

È ancora presto per capire quali saranno le tendenze relative al mese di agosto, tenuto conto che sono tanti a confidare nel bel tempo in vista delle proprie vacanze. Tuttavia, soprattutto a basse quote difficilmente si registrerà un’inversione di trend rispetto alle alte temperature attese.

A cambiare le carte in tavola potrebbe essere qualche corrente atlantica, sebbene la loro azione potrebbe limitarsi a mitigare il clima ed evitando giorni di grande caldo, senza però alterare la serenità rispetto a fenomeni atmosferici che potrebbero non essere graditi a chi andrà in ferie. Ma ci sarà tempo per capire le dinamiche che ad oggi possono essere delineate in modo sommario.