Meteo: caldo africano fino a domenica, poi il sollievo ma solo al Nord

Il caldo africano di questi giorni sta appesantendo le giornate, e le nottate, di moltissimi italiani. Ma sono attese novità entro il weekend.

Anche quest’anno le temperature bollenti si stanno facendo sentire, specialmente negli ultimi giorni. Tanto che fino al weekend il nostro paese dovrà subire la più intensa ondata di caldo africano dell’estate, con temperature anche fino a 45°C in alcune aree del meridione.

Ma secondo quanto segnalato dai servizi meteo, le previsioni ci dicono che entro domenica vi sarà un po’ di refrigerio, almeno nelle regioni settentrionali. Infatti, un nuovo fronte perturbato in ingresso dalla Francia porterà forti temporali al nord. Ecco allora di seguito quale sarà l’evoluzione delle condizioni del meteo nei prossimi giorni.

Meteo, caldo africano su tutta Italia almeno fino a venerdì

Come accennato l’ondata di caldo canicolare causato dal temuto anticiclone africano è arrivata anche a quest’anno. Nei prossimi giorni sulle regioni centrali e in particolare su quelle meridionali - ma anche su tratti del Nord - le temperature massime oltrepasseranno i 35-40 gradi.

Il caldo africano sarà percettibile in special modo nelle zone interne della penisola, mentre farà un po’ meno caldo sulle coste. Tuttavia, vicino al mare vi sarà un maggior tasso di umidità, e questo - come ben noto - produce la sgradevole e fastidiosa sensazione di afa, anche nelle ore notturne.

Insomma, anche quest’anno l’anticiclone ha irrotto su tutta la penisola, portando a temperature che certamente non favoriscono lo svolgimento delle comuni attività all’aperto. Vi è da rimarcare che abbiamo di fronte un’ondata di caldo africano eccezionale, sia per intensità che per durata, specie se consideriamo l’andamento termico delle settimane anteriori.

Per la giornata di venerdì è atteso qualche grado in più nel centro Italia e sulla bassa Val Padana, con poche variazioni al Sud con valori già alti, e che potranno toccare i 41°C sulle zone interne della Sicilia ionica, su quelle di Puglia, Basilicata e Cosentino, 39°C su quelle campane e sulle interne adriatiche, 38°C sul Campidano.

Meteo, caldo africano: sabato e domenica arrivano i temporali

Come accennato all’inizio, ad inizio weekend al nord dovrebbe aver luogo un peggioramento delle condizioni meteo, con l’arrivo di addensamenti di nubi e temporali anche di forte intensità. Ciò avverrà specialmente a livello delle regioni alpine e prealpine. In primis le aree del Nordovest faranno i conti con un graduale peggioramento temporalesco nel corso del pomeriggio di sabato 31.

Infatti, forti rovesci e temporali andranno ad abbattersi su buona parte del Piemonte e Valle d’Aosta, per poi estendersi in un secondo tempo anche ai rilievi ed alte pianure della Lombardia e, infine del Veneto occidentale.

Per domenica stesso copione: le previsioni meteo ci dicono che Alpi, Prealpi e l’alta Val Padana saranno molto probabilmente colpite da rovesci pomeridiani anche forti, con raffiche di vento e grandinate. Ecco perchè inizio agosto, almeno nel nord Italia, dovrebbe portare con sè temperature più fresche.

Il calo delle temperatura invece non toccherà - almeno per i prossimi giorni - le regione del Centro Sud: infatti, l’anticiclone responsabile del caldo africano dovrebbe continuare ad imperversare fino a domenica e oltre. In termini pratici, ciò significherà che anche nel fine settimana avremo punte di 41/42°C su Puglia e Basilicata, ma anche temperature maggiori nelle zone interne della Sicilia. Atteso qualche grado in meno al Centro e in Sardegna e così anche per i giorni iniziali di agosto.

Insomma, se il fine settimana sarà da bollino rosso su strade ed autostrade, lo sarà pure sul fronte meteorologico, almeno in alcune aree d’Italia. Temporali anche di forte intensità potrebbero infatti influire su spostamenti e viaggi degli italiani.