Maltempo in Lombardia, disagi e danni nella zona di Como

Proseguono i disagi del maltempo, con particolare riferimento alla zona del comasco

È un maltempo che in Lombardia ha generato quello che, nelle ultime ore, si è abbattuto soprattutto nella zona in provincia di Como. Le piogge dell’ultima notte, unitamente a quelle che si erano verificate nei giorni scorsi, hanno generato una situazione di grande difficoltà. È l’effetto di una vasta depressione atlantica che continua a regalare perturbazioni alle zone settentrionali.

Maltempo Lombardia, diverse criticità

Tra le criticità segnalate si è registrato l’ingrossamento dei corsi d’acqua che hanno origine sulle montagne. Le loro inevitabili esondazioni hanno generato non pochi disagi e danni, con particolare riferimento ai centri abitati e alle arterie stradali limitrofe.

Difficoltà sono state segnalate sulla Statale Regina, con interruzioni riscontrate in più punti. Ma i disagi hanno riguardato entrambe le sponde, se si tiene conto che alcune persone sono state costrette a lasciare la propria abitazione nell’area di Lezeno. Interrotta anche la statale per Bellagio.

Maltempo nella zona di Como, tanti disagi

Situazione problematica anche in Valle d’Intelvi. È stata necessaria l’interruzione della strada che collega Schignano ad Argegno. Tante sono state le singole situazioni emergenziali che hanno richiesto l’intervento delle forze dell’ordine e dei Vigili del Fuoco in particolare.

A Laglio sono stati prestati dei soccorsi ad un’anziana cardiopatica, a Lezzeno un camion è stato letteralmente travolto da tronchi e detriti portati sulla careggiata da uno smottamento. Nessuna conseguenza, per fortuna, per l’autista.

Allerta arancione in Lombardia

I fenomeni hanno fatto seguito ad un weekend che è stato a lungo contraddistinto da pioggia e grandine per tutto il Nord Italia. Non a caso per la giornata odierna era stata emanata un’ordinanza di allerta arancione per rischio idrogeologico in Lombardia.

Sempre nel comasco si sta prestando grande attenzione a quella che è la situazione del torrente Breggia, che arriva a sfociare nel lago all’altezza di Cernobbio e che, al momento, ha raggiunto livelli per i quali è necessario tenere alto il livello di guardia.

Maltempo in Lombardia, prosegue da più giorni

Situazioni che segnalano un martedì in cui sarà necessario continuare a stare allerta, dopo giorni non certo facili. Lunedì, ad esempio, ha destato grande paura il fatto che, attorno alle 13, una gru sia finita per essere spezzata da un violento temporale e da una tromba d’aria.

La buona notizia è pur essendo finita su uno stabile, il crollo della gru non ha causato morti o feriti. È stato comunque necessario provvedere all’evacuazione di 24 famiglie.

Nella stessa giornata le grandinate che si erano abbattute nella zona di Mantova hanno generato non pochi disagi. Problemi analoghi a quelli vissuti in provincia di Bergamo, dove è stato necessario liberare le strade allagate e alleviare i disagi venutisi a creare. Nel momento in cui il peggio sarà passato arriverà il momento di contare i danni. Leggi anche: Meteo, in arrivo l’ondata di caldo più importante del 2021