Maltempo: allerta meteo in diverse regioni, le previsioni per il weekend 17/18 Luglio

Il caldo dovrebbe tornare dopo il 20 luglio

Le previsioni meteo per il weekend in Italia non sono buone. Lo si evince da un comunicato con cui la Protezione Civile ha annunciato la presenza di una «struttura depressionaria» focalizzata sul territorio nazionale italiano. La conseguenza sarà che nel fine settimana bisognerà fare i conti con peggioramento del meteo, con particolare riferimento alle zone centrali e meridionali.

Allerta meteo: la situazione del 17 luglio

Già dalla giornata del 16 luglio era stata segnalata la presenza di precipitazioni a "carattere temporalesco", con la possibilità di «rovesci di forte intensità, grandinate, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento» per Marche, Umbria, Abruzzo, Molise, Puglia e zone interna del Lazio. Per il 17 luglio era stata segnalata la stessa situazione per Campania e Basilicata.

Per sabato le previsioni hanno portato alla disposizione di una zona di allerta arancione per rischio idrogeologico alcune zone di Abruzzo e Puglia. Allerta gialla, invece, per Calabria, Campania, Lazio, Marche, Molise, Sicilia, Umbria e sui restanti settori abruzzesi e pugliesi.

Un numero significativo di territori che confermano quanto l’ondata di maltempo riguarderà buona parte della superficie del Paese.

Dal caldo all’allerta meteo in alcune regioni

Per alcune regioni si tratterà di passare dal gran caldo ad una situazione in cui dover fare i conti con il rischio idrogeologico. È il caso della Puglia che sa di dover fare i conti con forti temporali che dovrebbero interessare il Nord della Regione. Ma i fenomeni, come si può dedurre dall’estensione dell’allerta meteo, sono destinati ad interessare l’intero centro-sud. Tra le conseguenze di questa situazione ci sarà un calo di temperature che andranno a determinare un weekend atipico per quelli che sono gli standard estivi.

Maltempo: la Campania proroga l’allerta meteo

La Protezione Civile della Regione Campania, in previsione dei fenomeni meteorologici attesi, ha già prorogato la dichiarazione di allerta meteo di colore giallo a domenica sera. Una scelta che nasce dalla possibilità che rovesci e temporali possano riguardare il territorio in tutta la giornata del 18. “I fenomeni temporaleschi - si legge nella comunicazione - saranno caratterizzati da una incertezza previsionale e rapidità di evoluzione, con danni alle coperture e strutture provvisorie dovuti a raffiche di vento,. Possibili fulmini e grandinate”.​

Quando tornerà il caldo? Si parla della prossima settimana

Notizie che, naturalmente, non faranno piacere a quanti erano pronti a trascorrere al mare il proprio weekend estivo e che, invece, dovranno eventualmente prendere contezza di quelle che sono le condizioni meteo che li attendono. Secondo gli esperti, tuttavia, già a metà della prossima settimana il caldo potrebbe tornare a farsi sentire. Dovrebbe essere, invece, lunedì il giorno in cui potrebbero esaurirsi il possibile rischio di criticità legato agli eventi meteo che sono attesi sull’Italia.