Lutto a Avanti un altro: è morto il ’Gladiatore’ Emanuele Vaccarini

Lutto a Avanti un altro: è morto il 'Gladiatore' Emanuele Vaccarini

Vaccarini si è spento all’improvviso a 44 anni: il cordoglio dei colleghi del game show di Canale 5 e di Sonia Bruganelli

Avanti un altro piange la morte di Emanuele Vaccarini che i fan del game show di Canale 5 ricorderanno per aver interpretato i panni del personaggio del Gladiatore. L’uomo si è spento nelle ore scorse, a soli 44 anni.

Il Gladiatore di Avanti un altro: chi era

Non sono ancora chiari i motivi del decesso di Vaccarini, che in un ultimo post sui social aveva accennato a dei problemi di salute. Classe 1977, Emanuele era figlio di un ex calciatore ed, in passato, aveva anche lavorato alle Ferrovie dello Stato. La notorietà è però arrivata con Avanti un altro.

Inizialmente faceva parte del Salottino (il gruppo di personaggi da cui il concorrente di turno poteva scegliere per rispondere ad una domanda a tema) del game show condotto da Paolo Bonolis. Vaccarini aveva prestato il suo volto all’interpretazione del Gladiatore.

Un ruolo non a caso, visto che rispecchiava anche la sua passione per le arti marziali, il body building e vari tipi di combattimenti. Ed è proprio grazie a questi interessi che Vaccarini è diventato anche istruttore di arti marziali miste. In tanti lo definivano il «gigante buono», con la passione per la cucina. Negli ultimi tempi si era dedicato alla cucina, pubblicando sui social alcuni video consigli di ricette.

Il cordoglio dei colleghi di Avanti un altro

La notizia della sua scomparsa ha sorpreso tutti, a cominciare dai suoi colleghi di Avanti un altro. In primis, Francesco Nozzolino, che ha scritto sui social un pensiero toccante per il Gladiatore: «Tu sei stato il mio primissimo amico ad Avanti un altro, quante ne abbiamo combinate dietro quei camerini, tutte le risate che mi hai fatto fare, gli scherzi che mi facevi di continuo».

Ed ancora Antonio Lo Cascio (l’Indignato di Avanti un altro) ha scritto: «Tu che eri un gladiatore, anche se per gioco, eri un combattente, purtroppo questa battaglia è stata più forte di te». «Sconvolta. Gigante buono riposa in pace», scrive in una storia su Instagram Claudia Ruggeri (Miss Claudia).

Anche Sonia Bruganelli ha ricordato Il Gladiatore scrivendo sui social: «Riposa in pace gigante buono», mentre dalla produzione del programma non c’è stato ancora alcun ricordo ufficiale.