Love Island: le quattro coppie rimaste si mettono alla prova come genitori

Love Island: le quattro coppie rimaste si mettono alla prova come genitori

La nuova challenge di Love Island prevede che le quattro coppie rimaste in gara accudiscano un bambolotto per un giorno intero allo scopo di dimostrare le proprie doti da genitori.

La finale di Love Island Italia si sta avvicinando sempre di più e ormai in gara sono rimaste solamente 4 coppie, ossia Monica e Denis, Manuel e Yulia, Wolf e Rebeca e Antonino e Cristina. Nel corso dell’ultima puntata infatti l’ultimo recoupling ha confermato queste coppie e ha causato anche l’eliminazione di Cesare e Giulietta.

Nel corso dell’ultima puntata del reality dell’amore, i Lovers ancora in gara hanno dovuto affrontare una challenge molto impegnativa che li ha portati a mettersi alla prova come genitori. Scopriamo cosa è successo e soprattutto vediamo come se la sono cavata i concorrenti di Love Island.

Le coppie di Love Island si sono messi alla prova come genitori

Il risveglio dei Lovers non è stato dei migliori durante l’ultima puntata di Love Island Italia. I concorrenti infatti sono stati svegliati dal pianto di neonati e sono quindi corsi immediatamente a controllare cosa stesse succedendo nella villa a Gran Canaria. Una volta arrivati nel salone, i ragazzi e le ragazze hanno visto quattro culle con all’interno un bambolotto che per l’intera giornata avrebbe dovuto essere trattato da ogni coppia come un figlio o una figlia.

A spiegare la challenge ci ha pensato un sms. Il testo del mesaggio dice

"Lovers, congratulazioni! Siete diventati genitori! Per tutto il giorno dovrete accudire il vostro primogenito della giornata scoprirete se siete pronti ad essere dei buoni genitori".

Durante l’intera giornata quindi tutti i Lovers sono stati impegnati ad accudire i bambolotti. In particolare le ragazze si sono molto impegnate per vestire i propri bambini nel migliore dei modi e per rendere il loro look simile a quello dei genitori.

Chiaramente la maggior parte del tempo è stata passata a cercare di far smettere di piangere i bebè. In generale sono state le Lovers ad impeganrsi di più, ma bisogna dire che tra Antonino e Cristina è stato il ragazzo a riuscire sempre a far smettere di piangere la figlia.

Il figlio di Denis e Monica è stato chiamato Leonardo, Leo di soprannome. Antonino e Cristina hanno chiamato la figlia Chiara e Manuel e Yulia hanno chiamato la piccola Micol. Gli ultimi a decidere il nome per il bambino sono stati Wolf e Rebeca che, dopo molte liti, hanno deciso di chiamarlo Enea.

Wolf e Rebeca vincono la challenge

I vincitori della challenge sono stati Wolf e Rebeca. Questa vittoria ha permesso ai due di conquistare le ambite chiavi della Lovers Room e di trascorrere una notte insieme nella stanza.

In realtà questa vittoria non era affatto scontata, infatti i due fin dall’inizio della challenge hanno litigato molto. Wolf infatti era molto contrario a questa sfida in quanto non la riteneva sensata dal momento che si trattava di accudire un semplice bambolotto. Durante la giornata però il ragazzo ha chiarito con Rebeca e da quel momento in poi si è impegnata molto nel tentativo di vincere la sfida.