Lotteria degli scontrini, imminente la prima estrazione: come controllare i vincitori

Lotteria degli scontrini, imminente la prima estrazione: come controllare i vincitori

E dopo il polemico avvio della lotteria degli scontrini, arriva la prima estrazione.

Il giorno 11 marzo è prevista la prima estrazione relativa alla lotteria degli scontrini. Si parte quindi con i primi vincitori del premio da 100.000 euro per i clienti che ricevono lo scontrino relativo all’acquisto e da 20.000 euro per gli esercenti che lo emettono. Ecco quanti premi verranno assegnati e come possono fare gli interessati a controllare se sono loro i vincitori.

Estrazione 11 marzo 2021 per la lotteria degli scontrini

Ormai ci siamo, manca poco alla prima estrazione della lotteria degli scontrini. Sarà l’11 marzo 2021 la data prescelta per la prima estrazione con i primi vincitori della tanto discussa misura che avrebbe dovuto incentivare i consumi e favorire l’uso di strumenti di pagamento diversi dal danaro contante. Con la prima estrazione si partirà con l’assegnazione dei primi 10 premi mensili da 100.000 euro per gli acquirenti e altrettanti premi da 20.000 euro per gli esercenti.

Due vie per sapere se abbiamo il biglietto vincente

In base alla struttura della lotteria, è in capo all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli il compito di avvisare il contribuente sulla sua eventuale vincita. Ma il contribuente può fare tutto da solo, perché collegandosi al Portale ufficiale della lotteria degli scontrini potrà verificare il possesso degli scontrini vincenti. E il tutto può essere fatto con semplici passaggi sul Portale Lotteria.

Saranno 10 i contribuenti premiati per ogni categoria, in questa prima estrazione. I contribuenti vincitori della lotteria verranno contattati ufficialmente tramite raccomandata con ricevuta di ritorno o tramite indirizzo di posta elettronica certificata, cioè via PEC.

Naturalmente questa seconda via è utilizzata per informare il vincitore, a condizione che lo stesso contribuente abbia indicato il suo indirizzo di posta elettronica certificata all’atto della registrazione sul Portale della lotteria degli scontrini. Al portale si accede e ci si registra tramite Spid (Sistema pubblico di identità digitale), tramite Cie (carta di identità elettronica) o tramite Cns (Carta nazionale dei servizi).

Ed è proprio nell’area personale del sito, cioè nella sezione “I miei dati personali”, che occorre indicare la PEC. In caso di utilizzo del proprio indirizzo di posta elettronica certificata, la notifica ufficiale della vincita arriva con tempi sicuramente più veloci rispetto a quelli previsti in caso di notifica tramite la canonica raccomandata con ricevuta di ritorno.

Attendere la segnalazione via PEC o tramite raccomandata è indispensabile per poter riscuotere il premio che va richiesto entro 90 giorni dalla ricezione della comunicazione. Dal giorno 11 marzo però, sul portale verranno pubblicati i numeri vincenti e il contribuente potrà controllare tutto, recuperando i numeri o sugli scontrini cartacei in suo possesso o nella sezione dell’area riservata dello stesso portale dove è riportato l’elenco dei documenti acquisiti e registrati dal sistema per ogni contribuente. La verifica come detto non equivale a ufficialità del premio che deve avvenire con i metodi prima citati.