Autore: L.M.

14
Apr 2020

Le bevande che non beve un nato del Capricorno: ecco quali sono

Il Capricorno è un segno poco propenso a sperimentare e assaggiare bevande e cibi insoliti e innovativi.

Il Capricorno è il decimo segno dello Zodiaco, il suo elemento dominante è la Terra ed è retto dal pianeta Saturno. I nati sotto questa costellazione sono tendenzialmente razionali, pragmatici e diffidenti, quando puntano un obiettivo lo raggiungono senza difficoltà e vi si dedicano con impegno, dedizione e costanza.

In amore sono partner molto presenti, ma difficilmente riescono ad aprirsi completamente e mettono spesso alla prova le persone che hanno accanto. Inoltre, questo segno è fortemente manipolatore e accentratore. Ma cosa beve di solito un nato sotto il segno del Capricorno? E quali sono le bevande che non accetterebbe mai di consumare? Ecco la verità.

LEGGI ANCHE: Perché non dovresti sposare un Capricorno? Ecco la verità

Il Capricorno, un segno legato alle tradizioni

I nati sotto il segno del Capricorno, essendo afferenti alla Terra e, dunque, sono persone concrete e dotate di spirito pratico. La loro natura si evince anche nella scelta dei cibi da mangiare e delle bevande da bere. Un Capricorno, infatti, non accetterebbe mai di assaggiare bibite nuove, particolari ed esotiche, considerandole strani intrugli dalle quali tenersi alla larga e la sua scelta cadrebbe sempre e comunque su alimenti e bevande legate alla tradizione. Le innovazioni, le novità, i piatti rivisitati non entusiasmano il Capricorno che preferisce di gran lunga puntare su antichi e consolidati sapori.

Il Capricorno non ama sperimentare e assaggiare bevande innovative

Il Capricorno, dunque, quando si trova al bar con amici e parenti spesso si rifiuta anche di consultare il menù e punta su drink quali i classici Martini, Mojito e Negroni. I nati sotto questo segno non berrebbero mai bevande in cui sia evidente un’opera di sperimentazione e contaminazione di liquidi, miscele, gusti e prodotti, serviti in modo scenografico e appariscente, come propone la tanto gettonata mixologist, una vera e propria arte che si è diffusa soprattutto con l’avvento dei social network che danno la possibilità di fotografare e condividere in Rete le creazioni di barman intraprendenti e creativi, che si presta anche molto bene ad essere ripresa, fotografata e condivisa.

LEGGI ANCHE: Sognare di piangere: ecco cosa sta per accadere

Paint it black, il drink che il Capricorno non berrebbe mai

Per i nati sotto questo segno di Terra, quindi, sono bandite bevande quali il famigerato e recentissimo Paint it Black, un drink ideato dalla fantasia di Michele Marzella, un barman di Affini Rivendita, locale di mixology torinese, che si compone di Sakè Nero made in Piemonte. Questa bibita presenta anche tra gli ingredienti liquore bergamotto, Humeshu plum liquor, lime e zucchero al carbone vegetale.

Un Capricorno, di fronte a ingredienti così insoliti e particolari non accetterebbe mai di assaggiarli e opterebbe sempre per bevande classiche. Stesso discorso vale anche per un semplice caffè: di fronte a caffè a nocciola, brasiliani e via di seguito, i nati sotto questo segno punterebbero sempre e solo sulla tradizionale tazzina di caffè ristretto. Dunque, pensateci bene prima di offrire una bevanda ad un Capricorno…