Autore: Leonardo Gaspa

Cinema - Anticipazioni - Curiosità

Kill Bill 3 sarà l’ultimo film di Tarantino?

Tarantino ha intenzione di girare Kill Bill 3 e potrebbe trattarsi del suo ultimo film. Ecco perché.

La saga di Kill Bill continua: è infatti in cantiere il terzo capitolo della saga, a dichiararlo è Tarantino in persona. Kill Bill 3 potrebbe essere l’ultimo film del regista, che da tempo rivela afferma di voler concludere la propria carriera arrivando a 10 lungometraggi.
Si tratta di una convinzione piuttosto solida, confermata anche da Brad Pitt. Il motivo è semplice: Tarantino sente di aver detto tutto quello che deveva dire tramite il mezzo della regia e adesso intende esprimere la propria vena artistica con altri mezzi. L’artista si dedicherà ad altri campi, scrivendo spettacoli teatrali, romanzi e persino una sceneggiatura per una seria tv.

Se questo è il suo obiettivo, Kill Bill 3 sarebbe il perfetto epilogo di una grande carriera cinematografica. Ma cosa sappiamo di questo film?

Kill Bill 3: verità o bufala?

Da diversi anni è noto come Tarantino intende girare il seguito di Kill Bill. L’idea sempre trasmessa alla stampa era di basare la storia sulla figlia di Vernita Green, in cerca di vendetta contro Beatrix, la Sposa. Non si tratta quindi di una novità, eppure il fatto che l’autore torni sempre su questo punto dimostra la sua insistenza e l’interesse verso la saga.


(Poster Fan made del sequel basato su Beatrix)

Il ritorno di fiamma è avvenuto durante una trasmissione radiofonica diretta da Andy Cohen, con ospite Tarantino. Qui il regista ha confermato il proprio interesse verso questo progetto, tanto che sembra esserci un’idea maturata durante un incontro con Uma Thurman.
Ho già in mente cosa farei con Kill Bill 3. L’ultimo film aveva concluso il circo del personaggio e chiuso la sua missione. Che cosa è successo alla Sposa da lì in poi? E cosa voglio che accada?. Così Tarantino ha elettrizzato i fan di tutto il mondo, riaccendendo una viva speranza nei loro cuori.

Ma quando uscirà Kill Bil 3? Secondo il regista esiste un progetto concreto, ci sono quindi le basi per la realizzazione. Tuttavia non è ancora iniziata la produzione dell’idea, né esiste una sceneggiatura o un soggetto a cui affidarsi, per ora quindi c’è solo un concept. Tarantino ha così frenato la frenesia affermando come il periodo di attesa minima per il film sia almeno di 3 anni.

Kill Bill: dove eravamo rimasti

Il secondo film di Kill Bill si concludeva con la morte di Bill e la realizzazione della vendetta della Sposa, desiderio motrice dell’intera saga. Per i più smemorati ricordiamo le origini della vicenda: Beatrix si sveglia da un lungo e doloroso coma ed è alla ricerca di una rivincita morale verso coloro che l’hanno ridotta in questa condizioni. I colpevoli sono un gruppo di assassini a cui capo c’è Bill, fidanzato e padre della figlia di Beatrix stessa. I due film vedono quindi Beatrix fronteggiare i vari assassini, fino ad arrivare a Bill.

Cosa succederà in Kill Bill 3? Parteciperà il cast originale? Dove sarà ambientato? Per queste e altre mille domande i fan dovranno attendere ulteriori dichiarazioni, in modo da conoscere sempre più dettagli su questo attesissimo progetto.