Juventus-Roma: probabili formazioni e dove vederla in diretta tv

Qualche problema a livello di uomini per Massimiliano Allegri e José Mourinho

Juventus-Roma è il miglior modo per far capire, ad entrambe le squadre, che il campionato sta entrando nel vivo. Dopo la pausa per le nazionali, domenica alle ore 20.45 si gioca una sfida che sotto il profilo dell’importanza non ha bisogno di presentazioni. Un match che si porta dietro un’importanza storica per definizione, ma che in questa stagione riesce a misurare le ambizioni delle squadre di Massimiliano Allegri e José Mourinho

Juve e Roma cercano continuità

Ci sono quattro punti di differenza tra le due formazioni. Dopo sette giornate la Roma è quarta a quota 15 a sei lunghezze dalla vetta. Dieci è, invece, la distanza dei bianconeri. Numeri che raccontano quanto sarà fondamentale fare punti per non perdere continuità e distanziarsi troppo da chi oggi pare avere una marcia in più rispetto a bianconeri e giallorossi. Il dato di fatto è che, al momento, entrambe le squadre sarebbero potute arrivare meglio sotto il profilo della condizione generale della rosa.

Juventus, Dybala: più che no, che sì

La Juventus, ad esempio, sa che dovrà fare almeno di Alvaro Morata. La giornata di sabato viene ritenuta decisiva ai fini di un possibile recupero di Paulo Dybala. Tiene banco l’ipotesi di una presenza tra i convocati e un possibile utilizzo part-time e la vicinanza della Champions potrebbero suggerire una linea prudenziale in ragione dell’obiettivo di recuperarlo a pieno.

Senza forzare i tempi ed eventualmente rischiare qualcosa. I problemi per i bianconeri non mancano anche a centrocampo. Betancur e Cuadrado, dopo gli impegni con le rispettive selezioni nazionali, hanno fatto rientro in Italia soltanto venerdì e la loro condizione generale dovrà essere valutata. Stesso discorso per Danilo e Alex Sandro.

Abraham verso l’out per la Roma

Se Massimiliano Allegri sa di avere qualche problema in attacco, José Mourinho non ride. Sarà una decisione sul filo di lana anche quella che riguarda Abraham. Come per Dybala il suo recupero pare difficile. Il problema al calcagno rimediato in occasione della sfida tra Inghilterra e Ungheria gli ha fatto saltare diversi allenamenti e oggi la prudenza, in ogni caso, potrebbe suggerire l’impiego dal primo minuto dell’uzbeko Shomurodov. Non ci sarà Smalling .

Juventus-Roma, la sfida nella sfida

Juventus-Roma è un match che, come detto, conserva contenuti storici importanti. Ma è anche un confronto che mette di fronte due calciatori che vengono considerati il futuro del calcio italiano. Uno è Federico Chiesa, l’altro Niccolò Zaniolo. Il primo giocherà in attacco tra i bianconeri, L’altro sarà uno dei trequartisti a supporto della punta schierata da Josè Mourinho.

Juventus-Roma, le probabili formazioni

  • JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Locatelli, Bernardeschi; Chiesa, Kean.
  • ROMA (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Ibanez, Vina; Cristante, Veretout; Zaniolo, Lo. Pellegrini, Mkhitaryan; Shomurodov. Allenatore: Mourinho.
  • Arbitro: Orsato di Schio

Juventus-Roma, dove vederla

Juventus-Roma è il posticipo dell’ottava giornata d’andata del campionato di Serie A. Avrà inizio alle ore 20.45 e sarà trasmessa da Dazn.