Autore: B.A

Coronavirus

3
Mag

Ischia: professore col coronavirus continua a fare lezione dall’ospedale

Una commovente storia di dedizione e amore, quella di questo professore eroico.

Ci sono bellissime storie di vita quotidiana anche in questa orribile fase della nostra esistenza. Una di queste arriva da Ischia e riguarda Ambrogio Iacono. Questo il nome di un professore italiano che non si è abbattuto di fronte alla malattia del momento, l’infezione da Covid-19. Un uomo e un professore da prendere ad esempio, per coraggio e dedizione al suo lavoro.

La storia di Ambrogio Iacono, professore di scienze

La notizia è stata riportata da numerosi giornali e media. Si tratta della storia del professore di un Istituto Alberghiero di Ischia. Un professore positivo al Covid-19 e per questo ricoverato in ospedale. Ma è un professore che non si è abbattuto ed ha continuato ad insegnare. Naturalmente tramite didattica a distanza ma da una location particolare, l’ospedale dove è ricoverato. Un «professore coraggio» questo Ambrogio Iacono, docente di Scienze che intervistato ha minimizzato il suo gesto, ritenendolo: «Nulla di straordinario», come riporta il sito «Tgcom24». «Faccio solo il mio lavoro», sono queste le parole che dimostrano che tipo di persona, o meglio, uomo, è Ambrogio Iacono.

Il coronavirus non ferma il professore

Il Covid-19 non ha fermato l’attività del professore Ambrogio Iacono, un uomo di 49 anni, professione, professore di Scienze e Chimica Organica all’Istituto Alberghiero Telese di Ischia. Ogni giorno in video lezione, con i suoi allievi. Il professore ha scoperto di essere positivo al Covid-19 da 25 marzo. Il ricovero ospedaliero è sopraggiunto dal 10 aprile.

Ancora oggi l’insegnante è ricoverato presso ospedale Rizzoli di Ischia. Ed è proprio dall’ospedale che il professore continua imperterrito a fare lezione tramite didattica a distanza. Lezioni di scienze naturalmente, visto che è la materia che insegna, ma anche lezioni di vita per i suoi allievi, oltre ad una testimonianza in prima persona, degli effetti del coronavirus.

Lo stesso professore ha dichiarato che ha ricevuto affetto dai suoi allievi, molti dei quali, oltre a chiedere al prof come stava, si sono pure commossi. Scene che hanno profondamente colpito il professore, che ha confermato di aver avuto scene di solidarietà e vicinanza da parte dei suoi allievi che in tutto sono 200.

Un professore inarrestabile nel suo lavoro

Oltre che le lezioni dal nosocomio dell’isola campana, il prof aggiorna quotidianamente i suoi allievi sulla sua salute e sul decorso della sua polmonite da coronavirus. Gli aggiornamenti via social, grazie al fratello del professore Ambrogio, Vito. La famiglia del professore è stata pesantemente sconvolta dal coronavirus. Infatti anche la madre del prof, ha contratto il coronavirus.

Tutti gli altri familiari invece, sono risultati, dopo tampone, negativi al Covid-19. Tutto questo, tra preoccupazione per la propria famiglia, condizioni di salute propria e lotta al terribile virus, non hanno fermato il professore, dedito all’insegnamento e virtuoso verso i suoi alunni.