Incidente stradale a Cavaglietto (Novara): muore quindicenne

L’incidente è avvenuto attorno alle 7.30 del 26 novembre

Martedì mattina 26 ottobre drammatico sulle strade del Piemonte. In un incidente stradale ha perso la vita una quindicenne ed è rimasta gravemente ferita la madre. L’impatto fatale è avvenuto a Cavaglietto, piccolo comune in provincia di Novara.

Incidente vicino Novara: scontro tra auto e furgone

L’evoluzione dei fatti risulta in corso di accertamento. Secondo le prime ricostruzioni emerse le tragiche conseguenze sarebbero state l’effetto di uno scontro tra un furgone e l’auto sulla quale viaggiavano la giovanissima vittima e la donna

La tragedia ha avuto luogo attorno alle 7.30. La donna sarebbe stata trasportata in ospedale in codice rosso, mentre l’uomo che era alla guida del furgone in codice verde.

La vittima stava andando a scuola accompagnata dalla madre

L’incidente si è verificato su una strada provinciale che, come riportato da La Stampa, collega Bogogno a Cavaglietto. Il quotidiano torinese riferisce, inoltre, che la giovane vittima si stava recando a scuola accompagnata dalla madre.

Sul posto si è registrato l’intervento dei sanitari del 118, dei Vigili del Fuocoe della Polizia Stradale. Si attende adesso che venga completata la ricostruzione della dinamica dell’incidente.

Incidente anche in Calabria, nei pressi dello svincolo per Cotronei sull SS107

Nella giornata di lunedì si è registrato un altro incidente con esito mortale, ma in Calabria. Un ventiquattrenne ha perso la vita sulla strada statale 107 Sila Crotonese. Il fatto si è verificato nei pressi dell’uscita per Cotronei, all’interno dei confini del comune di Santa Severina in provincia di Crotone.

Il tragico impatto è avvenuto tra un tir ed una Smart. Il mezzo pesante, dopo lo scontro, ha finito per danneggiare ll guardrail e nella dinamica dei fatti anche il suo conducente ha riportato conseguenze e ferite tali da rendere necessario il trasporto in ospedale.

Anhe in questo caso si è registrato l’intervento dei soccorsi con il 118 e i Vigili del Fuoco, unitamente, come riporta l’Ansa, alla polizia stradale e al magistrato di turno. Si indaga per stabilire quella che è stata l’esatta dinamica dell’accaduto.