Incidente sabato sera vicino Rovigo, poi un altro nella notte a Milano: due morti in scooter

Incidente sabato sera vicino Rovigo, poi un altro nella notte a Milano: due morti in scooter

Più di un incidente con esiti drammatici nel weeekend

È un weekend di sangue quello che si avvia alla conclusione. Due incidenti stradali hanno bagnato di sangue il sabato sera e la notte tra sabato e domenica.

Due tragedie sviluppatesi in provincia di Rovigo e alla periferia di Milano e che oggi valgono le lacrime per due vite spezzate. Entrambi i morti erano in sella al proprio scooter.

La dinamica dell’incidente in provincia di Rovigo

Destino fatale per un diciassettenne, morto in un incidente stradale verificatosi ad Adria (in provincia di Rovigo). Il fatto si è verificato nella serata di sabato 25 settembre, tra le ore 21 e le 22, in località Valliera.

Il ragazzo era a bordo del suo mezzo a due ruote. Stava viaggiando sulla strada che da Rovigo porta ad Adria, quando ad un certo punto, per cause che dovranno essere accertate, avrebbe invaso la parte di carreggiata con il senso di marcia opposto.

Una macchina, che arrivava in direzione contraria a quella verso cui viaggiava il giovane, lo ha colpito in pieno, generando un incidente frontale che non ha lasciato scampo al ragazzo. I soccorsi, giunti sul posto, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. A riportare la notizia il Resto del Carlino, nella sua edizione on line.

Incidente a Milano, uomo ha perso il controllo del proprio scooter

La notte tra sabato e domenica ha visto un’altra vittima morire per un incidente su un mezzo a due ruote. Un uomo di 38 anni, secondo quanto riporta Milano Today, ha perso la vita in una strada della periferia Ovest del capoluogo meneghino.

L’uomo, stando alle ricostruzoni, avrebbe perso il controllo del suo scooter , finendo per sbattere con un palo collocato al margine della strada. Anche in questo caso l’impatto è stato purtroppo fatale e i soccorsi non sono potuti andare oltre il raggiungimento del luogo e la constatazione del decesso.

Nella mattinata si era registrata un’altra morte per un altro incidente

Quella proseguita con gli incidenti di Adria e Milano è stata quasi la prosecuzione di una scia di sangue che era partita dal sabato mattina.. Un uomo di 41 anni era, infatti, deceduto per un tragico evento verificatosi a Foiana della Chiana, in provincia di Arezzo.

Poco dopo le 11, la sua moto si è scontrata con automobile con conseguente caduta a terra della vittima e di una donna che viaggiava insieme a lui. Quest’ultima, stando a quanto riportato dall’Ansa, è stata trasportata in codice giallo in ospedale.