Autore: Simone Micocci

Italia - Roma

Guida al Giubileo di Papa Francesco: eventi, prenotazioni, prezzi e informazioni

Giubileo 2015/2016 di Papa Francesco: la guida completa. Tutto quello che c’è da sapere su eventi, orari, prenotazioni, prezzi e centri d’informazione.

Domani, martedì 8 dicembre 2015, inizierà il Giubileo straordinario 2015/2016, con l’apertura della Porta Santa di San Pietro da parte di Papa Francesco.

Roma è pronta a ospitare il Giubileo 2015/2016 e visto il pericolo ISIS sarà una città blindata per tutto il periodo del Giubileo della Misericordia, grazie ai piani di sicurezza che riguardano anche il traffico aereo.

Ma i cittadini romani e del mondo sono pronti per il Giubileo della Misericordia? Hanno tutte le informazioni che gli servono per non perdere nessun appuntamento del Giubileo straordinario 2015/2016? In questo articolo vi daremo tutte le informazioni per prepararvi al meglio al Giubileo della Misericordia indetto da Papa Francesco, soffermandoci sulle istruzioni per partecipare agli eventi più importanti, sugli orari e su come vedere le tappe del Giubileo del 2015/2016.

In questo modo vogliamo darvi una guida che possa esservi utile per tutta la durata del Giubileo straordinario 2015/2016, che inizierà ufficialmente domani, martedì 8 dicembre, e terminerà il 20 novembre 2016.

Per essere pronti per il Giubileo 2015/2016 indetto da Papa Francesco, dovete sapere come fare per partecipare agli eventi e come varcare la Porta Santa, i punti dove trovare tutte le informazioni e le tappe più importanti dell’evento.

Ecco nel dettaglio tutto quello che c’è da sapere sul Giubileo straordinario 2015/2016.

Giubileo 2015, come partecipare agli eventi?

Per partecipare agli eventi e per varcare la Porta Santa durante il Giubileo è obbligatoria la prenotazione. Chi vuole prenotarsi può farlo gratuitamente dal sito im.va. Gli eventi del Giubileo 2015 per cui è obbligatoria la prenotazione sono:

  • i “grandi eventi”, come il Giubileo degli operatori dei pellegrinaggi in programma dal 19 al 21 gennaio, o quello dei ragazzi previsto il 23,24 e 25 aprile 2016;
  • per partecipare alle cerimonie con Papa Francesco;
  • per passare dalla Porta Santa della Basilica di San Pietro dopo l’apertura;
  • per assistere alle udienze speciali di Papa Francesco che dal 30 gennaio si svolgeranno una volta al mese.

Ricordiamo che l’iscrizione è sempre gratuita e che in tutti i casi comporta anche l’accesso alla Porta Santa nel giorno dell’evento. Ci si può registrare come singolo pellegrino o come responsabile di un gruppo e al termine della registrazione vi verrà dato un tagliando che dovrete conservare per poi mostrare il giorno dell’evento.

Chi non può registrarsi dal sito Internet, può prenotarsi di persona recandosi al Centro dell’accoglienza pellegrini che si trova a Roma in via della Conciliazione 7.

Centro accoglienza pellegrini, che cos’è?

Il Centro di accoglienza è stato inaugurato il 1 dicembre 2015 e resterà aperto tutti i giorni e per tutta la durata del Giubileo 2015 dalle 7:30 alle 18:30. Nel Centro di accoglienza dei pellegrini possono recarsi tutti coloro che hanno bisogno di:

  • ricevere informazioni sul programma del Giubileo;
  • registrarsi al percorso della Porta Santa;
  • ritirare il biglietto gratuito per le celebrazioni in cui viene richiesto all’ingresso;
  • ritirare uno degli attestati di partecipazione al Giubileo. Uno è per chi compie il pellegrinaggio a piedi, l’altro per chi vuole solamente un ricordo dell’evento.

Giubileo straordinario 2015/2016: dove ricevere le informazioni?

Oltre al Centro di accoglienza per i pellegrini, chi vuole ottenere delle informazioni concernenti al Giubileo 2015 può andare sul sito ufficiale dell’evento: im.va. Questo è stato tradotto in sette lingue e consentirà di assistere agli eventi anche a chi non può essere presente fisicamente, tramite delle dirette streaming.

Chi invece volesse avere delle informazioni relative al costo di determinati servizi come vitto e alloggio, può andare sul portale vatimecum.com.

Inoltre, c’è anche un’applicazione gratuita utilizzabile offline: Iubitinera. Questa accompagna i pellegrini lungo i quattro Cammini di Roma e contiene la descrizione di oltre 60 luoghi d’interesse.

Per ogni luogo d’interesse, l’applicazione Iubitinera mostra anche gli orari di apertura e chiusura e il modo più semplice per arrivare utilizzando i mezzi pubblici. Inoltre Iubitinera tiene traccia del percorso che ogni pellegrino ha fatto, così che questo può condividerlo con i suoi amici e conoscenti sui vari social network.

Giubileo di Roma 2015/2016: come visitare gli itinerari giubilari?

La cura degli itinerari del Giubileo straordinario è stata affidata all’Opera Romana pellegrinaggi, che per l’occasione ha sviluppato l’Omnia Card, la carta che garantisce gli ingressi riservati nei principali luoghi di culto della città. La Omnia Card include anche il tour di Roma con l’Open Bus, una guida cartacea e la Travel Card. La Omnia Card ha un prezzo che varia secondo la validità che si sceglie, se 72 o 24 ore:

  • la Omnia Card 72 ore comprende l’accesso ai Musei Vaticani e alla Cappella Sistina. Inoltre è previsto anche l’audioguida per le visite alla Basilica di San Pietro, alla Basilica di San Giovanni in Laterano e al Carcere Mamertino di San Pietro. Il costo della Omnia Card 72 ore è di 108€, ma è ridotta a 75€ per i bambini di età compresa tra i 6 e i 9 anni, ed è gratuita per quelli da 0 a 5.
  • l’Omnia Card 24 ore comprende l’ingresso ai Musei Vaticani e alla Cappella Sistina oltre all’audioguida per la Basilica di San Pietro. Il costo è di 50€.

Giubileo straordinario 2015/2016: le tappe e gli eventi più importanti

Il Giubileo inizierà ufficialmente domani, martedì 8 dicembre, alle 9:30 con l’apertura della Porta Santa.

Per informazioni e per il programma dell’evento di domani potete leggere: Giubileo, apertura della Porta Santa a San Pietro: il programma dell’evento, massima sicurezza a Roma.

Successivamente, domenica 13 dicembre, saranno aperte le Porte Sante in tutte le cattedrali del mondo. Si tratta di un evento di straordinaria importanza in quanto è la prima volta nella storia che questo accade. Papa Francesco aprirà la Porta Santa della cattedrale di Roma, San Giovanni Laterano e la celebrazione avrà inizio dalle 9:30.

Venerdì 18 dicembre, invece, Papa Francesco aprirà simbolicamente la Porta della misericordia dell’ostello “Don Luigi di Liegro”, situato in via Marsala a Roma. Ricordiamo inoltre che per tutta la durata del Giubileo straordinario 2015/2016 verrà recitato il Rosario sotto la statua di San Pietro in Vaticano.

Per tutti gli altri eventi importanti che si svolgeranno durante il Giubileo straordinario 2015/2016 potete continuare a seguire questa pagina, in cui vi terremo aggiornati continuamente.